Bocca: “Milan? Tutto provvisorio. Pioli parla come se fosse il tecnico del futuro, non…”

Bocca: “Milan? Tutto provvisorio. Pioli parla come se fosse il tecnico del futuro, non…”

L’analisi del giornalista di Repubblica sulla frenata dell’Inter in Champions League e sul futuro di Stefano Pioli

Il pareggio contro il Torino fa registrare nel percorso dell’Inter di Pioli una brusca frenata. Come si delineano i nuovi equilibri nella caccia all’Europa? Secondo Fabrizio Bocca, giornalista di Repubblica: “Un pareggio a Torino, sulla carta, è un buon risultato. Ma l’Inter non può più permettersi partite normali, o anche solo un paio di tiri andati fuori e dunque a ogni punto perso sono dolori. E il suo inseguimento alla Champions League rischia di diventare più teorico che realmente possibilmente. E infatti il Milan, che l’ultima volta avevamo visto perdere all’ultimo istante di rigore contro il la Juve, vincendo col Genoa, è tornato subito sotto, è ormai a portata di tiro. Anche se, francamente, sembra tutto molto provvisorio: il Genoa in questo momento vale pochissimo, è una squadra semisvenduta, e fargli un solo gol in una partita francamente modesta, non è che sia segno di strapotenza.”

Il futuro di PioliL’Inter è squadra molto proiettata sul futuro e sul presente va avanti con quel che viene, credo anche cominciando ad accontentarsi dell’Europa League. Ma non è ancora detto, il finale di stagione può sempre portare soprese proprio da quelle parti. Pioli intanto parla come se fosse il tecnico del prossimo anno, non dà alcuna impressione di essere a scadenza e anzi parla di grandi prospettive, grandi giocatori, grandi acquisti. Speriamo glieli facciano godere anche a lui.

(Repubblica)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy