Chilavert: “Ballack puzzava di capra, era terribile. Ho sputato a Roberto Carlos perché…”

Chilavert: “Ballack puzzava di capra, era terribile. Ho sputato a Roberto Carlos perché…”

L’ex portiere del Paraguay racconta alcuni aneddoti

di Gianni Pampinella

Personaggio fuori dalle righe, José Luis Chilavert è un personaggio che fa discutere e lo sta facendo anche adesso. In un’intervista rilasciata alla ESPN, l’ex portiere ha raccontato due aneddoti su due grandi ex calciatori: Michael Ballack e Roberto Carlos. Parlando dell’ottavo di finale Paraguay-Germania, Mondiali del 2002, ha raccontato il trucco usato dall’ex nazionale tedesco per tenere lontano gli avversari: “In quel momento non potevi stare vicino a Ballack, l’odore di capra che aveva era terribile, ma terribile. Usava un deodorante, o il limone, qualcosa, ma era terribile, era una strategia, lo so“. Poi Chilavert racconta di quella volta che sputò su Roberto Carlos al termine della partita di qualificazione ai Mondiali del 2002. Era il 15 giugno del 2001: “L’arbitro era tedesco e ci hanno derubato, il Paraguay ha perso, eravamo praticamente classificati, e Roberto Carlos ha calciato da tutte le parti senza poter segnare, ha fatto alcuni gesti e abbiamo avuto un battibecco da lì, poi il Brasile ha segnato il secondo gol, alla fine della partita dice: “Indio, vi abbiamo battuti 2-0. Così gli ho sputato“.

(TycSports)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy