Djorkaeff: “Il Marsiglia ha disegnato un grande progetto. Payet un esempio”

Djorkaeff: “Il Marsiglia ha disegnato un grande progetto. Payet un esempio”

L’ex nerazzurro ha parlato della squadra francese e del ritorno dell’attaccante

Vicino al Vélodrome di Marsiglia è stato realizzato un centro sportivo e il dg è  Misha Djorkaeff, fratello di Youri Djorkaeff, ex giocatore nerazzurro. L’ex centrocampista ha parlato dell’Olympique Marsiglia e ha detto di considerarlo un vero, grande progetto. “L’acquisto del club francese da parte di Frank Mc Court? Secondo me è un’operazione di successo, lui è molto conosciuto nella MLS, ma si sa che non basta la reputazione. Mi fa ridere il fatto che tutti dicano di Trump che ha una brutta reputazione, intanto è il presidente degli USA. Penso sia interessante per l’OM avere una struttura americana. Intanto è cambiata la società, ovviamente servirà un po’ di più tempo per i miglioramenti sul campo, ma questa acquisizione secondo me ha un senso”.

L’ex Inter ha parlato anche di Payet, del suo ritorno al club francese: “Credo sia interessante per i giovani del club l’arrivo di un giocatore che viene in questo club per crescere e lui dovrebbe essere preso ad esempio da tutti i giocatori del settore giovanile, perché  trovino il modo di progredire accanto al suo fianco durante gli allenamenti. Penso che giovani giocatori come lui e Gomis debbano restare a lungo e lo faranno in vista del loro investimento dentro e fuori dal campo. Dopo di loro le cose miglioreranno ancora di più e la crescita del club è garantita con loro. L’OM mescola l’esperienza e la gioventù per perseguire il suo progetto ambizioso”.

(Fonte: Maxifoot)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy