Ragazzi ricattati per il sesso: arrestati due allenatori. Mancini: “Si indaghi ancora”

Ragazzi ricattati per il sesso: arrestati due allenatori. Mancini: “Si indaghi ancora”

L’ex allenatore dell’Inter ha commentato le notizie di cronaca di queste ore su arresti nel mondo del calcio giovanile per diffusione di materiale pedopornografico

La cronaca e il calcio. Sono di queste ore le notizie che raccontano di manette in Piemonte per due allenatori di 20 e 50 anni accusati di aver sfruttato i minori attraverso internet per ottenere e diffondere materiale pedopornografico e consumando anche violenze sessuali ai danni degli adolescenti coinvolti nella vicenda a cui chiedevano favori sessuali in cambio di un posto da titolare in squadra. Quando non bastava a convincerli gli promettevano soldi o ricariche del cellulare in cambio. Coinvolto anche un arbitro delle giovanili che avrà obbligo di firma.

IL COMMENTO – Una notizia che è arrivata anche a Roma ed è stato commentato da Roberto Mancini a margine dell’evento di presentazione del progetto Calciatori per Unicef (Fondo delle Nazioni Unite per l’Infanzia). L’ex allenatore nerazzurro ha sottolineato: “Questo fenomeno esiste, sicuramente e credo che ci siano anche altri casi per questo bisogna andare a fondo di queste vicende”.

(Fonte: repubblica.it)

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-13335234 - 1 mese fa

    c’è bisogno di maggior vigilanza, questi mostri (tali sono se tutto verrà confermato) devono stare lontani dai giovani e puniti con il carcere

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy