Torino-Inter, numeri e le curiosità della sfida: nerazzurri avanti. Icardi e Belotti…

Torino-Inter, numeri e le curiosità della sfida: nerazzurri avanti. Icardi e Belotti…

Ecco tutti i numeri più curiosi della sfida di domani

Sfida importante, sfida difficilissima. L’Inter si appresta ad affrontare il Torino allo stadio “Grande Torino” nell’anticipo di domani (ore 18) per continuare a inseguire un posto in Champions League. Una partita che è una classica del calcio italiano, una gara dal sapore antico e storico. Il sito ufficiale nerazzurro ha riportato i numeri e le curiosità più interessanti. Eccoli:

146a sfida nella massima serie tra queste due squadre: nerazzurri in vantaggio con 65 vittorie a 34, 46 i pareggi. L’Inter è, dopo la Juventus, l’avversaria contro la quale il Torino ha perso più partite in Serie A. In collaborazione con Opta, ecco tutti i numeri della sfida di sabato alle 18. I nerazzurri hanno vinto cinque delle ultime sei gare esterne nella massima serie. L’Inter è, dopo il Napoli, la squadra che va maggiormente alla conclusione: 712 cross su azione e 89 conclusioni di testa da parte dei nerazzurri – entrambi primati del campionato. Andrea Belotti e Mauro Icardi, entrambi classe 1993, sono i due più giovani calciatori ad avere segnato almeno 20 gol in questa stagione nei cinque maggiori campionati europei. Gli ultimi tre gol dell’Inter contro il Torino sono stati firmati da Icardi. Sono 21 le occasioni create da Antonio Candreva per Mauro Icardi: è il numero più alto di un giocatore per un singolo compagno in questa Serie A“.

Ljajic ha giocato nell’Inter lo scorso campionato: 25 presenze nella massima serie, 16 da titolare, tre gol e tre assist. Joel Obi e Marco Benassi sono cresciuti nel vivaio nerazzurro, mentre Sinisa Mihajlovic ha chiuso la carriera da calciatore e iniziato quella da allenatore (come vice di Mancini) nell’Inter. Ex di questa sfida anche Danilo D’Ambrosio che ha giocato con il Torino dal gennaio 2010 al gennaio 2014. L’unica rete in Serie A di Geoffrey Kondogbia ha deciso Torino-Inter 0-1 del novembre 2015. Éver Banega ha messo lo zampino in sei delle 12 marcature nerazzurre nelle ultime due giornate (quattro gol, due assist)“.

(Fonte: inter.it)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy