FC Inter 1908
I migliori video scelti dal nostro canale

copertina

Eriksen-Inter, ormai ci siamo: domani il danese è a Milano. GdS: “Sin dal 20 novembre…”

Domani sarà il giorno dell'arrivo in Italia di Eriksen

Matteo Pifferi

"Alla fine sta andando tutto a dama: Christian Eriksen è stato escluso dalla lista dei diciotto giocatori del Tottenham scesi ieri in campo a Southampton, i tabloid inglesi che avevano parlato di un rilancio last minute da parte del Barcellona considerano ormai inevitabile il suo trasferimento all’Inter – domani le visite mediche - e anche Mourinho ha ufficializzato l’addio del danese". Apre così l'articolo de La Gazzetta dello Sport in merito ad Eriksen, prossimo a diventare un nuovo giocatore dell'Inter.

LE PAROLE DI MOU - L'amarezza che traspare dalle parole di Mourinho evidenzia la portata del colpo messo a segno dai nerazzurri. Lo stesso portoghese, sin dal giorno del suo arrivo al Tottenham, era conscio del fatto che un ripensamento di Eriksen non fosse possibile. "Il giocatore aveva rotto con il club al momento del rifiuto di prolungare il contratto. Gli stipendi degli Spurs non sono paragonabili a quelli degli squadroni internazionali e le spese sostenute per ristrutturare lo stadio, un miliardo di euro, hanno costretto Daniel Levy a stringere ulteriormente la cinghia. Eriksen dopo 6 anni e mezzo ha deciso di affrontare una nuova avventura e di passare all’incasso: non può essere biasimato. Non può però essere biasimata neppure l’Inter: portare a casa per 20 milioni di euro un talento come il danese è una grande operazione. Il resto sono chiacchiere", chiosa la Rosea.

tutte le notizie di

Potresti esserti perso