Mercato, ecco il risparmio a bilancio dell’Inter con Perisic al Bayern

Mercato, ecco il risparmio a bilancio dell’Inter con Perisic al Bayern

Ivan Perisic è vicino al trasferimento al Bayern Monaco in prestito: Fcinter1908 analizza l’impatto a bilancio

di Redazione1908
Il Bayern aspetta Ivan Perisic

Ivan Perisic al Bayern Monaco in prestito con diritto di riscatto a 30 milioni di euro. E’, o meglio sarebbe, un’operazione vantaggiosa per l’Inter? Certamente i nerazzurri speravano in una cessione a titolo definitivo, per un giocatore che ha 30 anni e che dovrebbe essere riscattato, a 31, per una cifra non certo esigua.

Il prestito, comunque, comporterebbe un risparmio non indifferente per i nerazzurri. Perisic, che vanta un contratto fino al 2022, ha un valore di bilancio al 30 giugno 2019 di 8,2 milioni di euro, con un ingaggio lordo di 7,4 milioni di euro. L’Inter, cedendo il croato in prestito, risparmierebbe questi 7,4 milioni di euro mentre continuerebbe ad avere a bilancio i 2,7 milioni dell’ammortamento.

Ma il discorso potrebbe cambiare se, come sembra, i nerazzurri riuscissero a strappare al Bayern un prestito oneroso sui 5 milioni di euro.

Vediamo nel dettaglio lo spazio liberato a bilancio:

l’Inter risparmia 6,8 milioni lordi di ingaggio (i 7,4 meno i 600.000 euro lordi del mese di luglio. Dai 5 mln di prestito vanno tolti i 2,7 milioni dell’ammortamento che resterebbe all’Inter. Ne resterebbero 2,3. In totale, l’Inter liberebbe a bilancio spazio per 9,1 milioni di euro.

Non un successo come la cessione a 30 milioni ma un piccolo mattoncino per liberare spazio per un eventuale nuovo arrivo a centrocampo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy