FC Inter 1908
I migliori video scelti dal nostro canale

copertina

Inter, tocca ad Asllani e Frattesi: occasione d’oro per entrambi. Emergenza? Inzaghi tranquillo

Inter, tocca ad Asllani e Frattesi: occasione d’oro per entrambi. Emergenza? Inzaghi tranquillo - immagine 1
L'avversario è di quelli tosti e Inzaghi dovrà fare a meno di due pedine del calibro di Calhanoglu e Barella. Toccherà ad Asllani e Frattesi

Dopo la vittoria in Supercoppa, l'Inter si concentra sul campionato. Ad attendere i nerazzurri c'è la Fiorentina di Italiano, in una trasferta a dir poco complicata. L'avversario è di quelli tosti e Inzaghi dovrà fare a meno di due pedine del calibro di Calhanoglu e Barella. Toccherà ad Asllani e Frattesi non farli rimpiangere.

"A interpretare il ruolo del regista turco tuttofare si rivedrà quindi Kristjan Asllani, talentino che ha dato più certezze rispetto all’ultima acerba stagione. Al posto di Nicolò, sempre decisivo ma pure nervosetto, ecco finalmente Davide Frattesi, 24enne mezzala scalpitante in cerca di un proprio posto nel cuore dell’Inter", scrive La Gazzetta dello Sport.


Inter, tocca ad Asllani e Frattesi: occasione d’oro per entrambi. Emergenza? Inzaghi tranquillo- immagine 2

"Frattesi-Asllani è già diventata una di quelle coppie che danno il buon umore a un intero spogliatoio. Ma insieme devono mostrare uguale connessione in campo, in una partita delicata come poche altre in stagione. Prima della gara con la Fiorentina i nerazzurri potrebbero presentarsi con un temporaneo ma problematico -4 e poi giocare contro Italiano, soprattutto in trasferta, è sempre una fatica.

Inter, tocca ad Asllani e Frattesi: occasione d’oro per entrambi. Emergenza? Inzaghi tranquillo- immagine 3

L’Inter si è retta finora su un trio di centrocampo inciso nella pietra, e capace di tenere sempre acceso il motore della squadra: domenica l’unico sopravvissuto della cerniera centrale è Mhkitaryan, a segno l’anno scorso nella stessa partita al Franchi, ma molto di questa nuova sfida dipenderà dall’incastro dei due nuovi. Per Asllani sarà pure la prima partita in A dall’inizio: le 11 presenze del campionato le ha raccolte solo e soltanto da panchinaro. L’amico che lo prende in giro ha segnato molto di più — con 4 reti è il quarto marcatore nerazzurro della stagione dietro alla ThuLa e a Calha —, ma in campionato non è quasi mai riuscito a partire dall’inizio".

"La sfida personale al Franchi sarà mostrare lo stesso argento vivo dal minuto 1 del match. Stavolta Davide deve comunque ringraziare l’isteria di Barella, che col Napoli è costata un giallo dall’arbitro e bacchettate da Inzaghi. Asllani, invece, “sfrutterà” l’ammonizione presa a Monza da Calha che, comunque, si era beccato un altro cartellino pure a Riad. Difficile dare stesso ritmo e copertura del turco, ma l’albanese quest’anno ha mostrato tutt’altra personalità. Ecco perché, nonostante l’emergenza, Simone è abbastanza tranquillo per domenica", aggiunge Gazzetta.

tutte le notizie di

Se vuoi approfondire tutte le tematiche sul mondo Inter senza perdere alcun aggiornamento, rimani collegato con FC Inter 1908 per scoprire tutte le news di giornata sui nerazzurri in campionato e in Europa.