Gomez, ecco perché può essere perfetto per l’Inter. Ruolo e caratteristiche parlano chiaro

Il capitano dell’Atalanta può essere un acquisto azzeccato per l’Inter si per ruolo che per caratteristiche tecniche

di Andrea Della Sala, @dellas8427

Dopo la mancata convocazione per la sfida tra Atalanta e Roma, il Papu Gomez sembra sempre più lontano dal club bergamasco. Lo strappo tra l’argentino e il tecnico Gasperini sembra difficilmente ricucibile e anche in società sembrano ormai essersi convinti che la separazione sia la cosa migliore. L’Inter segue con grande attenzione la situazione ed è pronta a farsi avanti con l’Atalanta quando sarà certa la sua partenza. È il giocatore giusto per l’Inter? Sì, per almeno due importanti motivi. 

Getty Images

RUOLO – Il reparto offensivo dell’Inter è numericamente molto limitato. Lukaku e Lautaro sono la coppia titolare, ma, nonostante non ci siano più le coppe europee, non potranno sempre giocare loro due. Sanchez ha dimostrato di essere utile, ma ha confermato anche in questa stagione che spesso e volentieri è ai box per infortuni vari. E Pinamonti non è quello di cui ha bisogno Conte, tanto che il giovane attaccante potrebbe partire già nella prossima sessione di mercato. Il Papu è il raccordo perfetto tra la mediana nerazzurra e l’attacco. Seconda punta o trequartista, possiamo definirlo in entrambi i modi, ma è sicuramente un giocatore esperto e affidabile che può sostituire Lautaro e affiancare Lukaku quando il Toro è fuori forma o quando deve rifiatare. Gomez può essere il rinforzo numerico e di qualità per aiutare l’Inter a conquistare lo scudetto. 

Getty Images

CARATTERISTICHE – Ruolo ideale quello del Papu Gomez per l’Inter, ma non solo. L’argentino ha nel suo bagaglio delle caratteristiche che nessuno ha nella rosa dell’Inter. Si è detto spesso che la squadra di Conte non ha giocatori in grado di saltare l’uomo e di creare la superiorità numerica e non ha nemmeno così tanti giocatori in grado di fare quell’ultimo passaggio decisivo. Ecco i numeri del capitano dell’Atalanta parlano chiaro. Guardando i dati di WhoScored, Gomez ha una media di passaggi chiave a partita di 2,1 (tra Champions e Serie A), superiore a tutta la rosa nerazzurra; il migliore dell’Inter è Sanchez con 1,8. E anche in fatto di dribbling Gomez ha una certa familiarità col gesto: 1,6 a partita contro 1,5 di Lukaku, il migliore dei nerazzurri. Conte e l’Inter lo sanno, Gomez può essere l’elemento adatto per il sistema di gioco nerazzurro, e un tentativa concreto per portarlo a Milano verrà fatto.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy