Icardi-Inter, fine dei bluff. Suning vuole il sì di Mauro: nuova offerta per il rinnovo

L’Inter incontrerà presto l’entourage del capitano per presentare la nuova offerta di prolungamento

di Andrea Della Sala, @dellas8427
Dopo le chiacchiere di questa settimana, una volta ritornati sul terreno di gioco Icardi ha fatto quello che sa fare meglio: il gol. E’ stato l’argentino a sbloccare il match con il Benevento, rete che lo ha portato a 121 in nerazzurro, a soli due gol da Bobo Vieri.
Ora dovrà mettere a segno il gol più importante, quello del rinnovo con l’Inter.Da qualche giorno il tema è tornato di strettissima attualità, Wanda prima e Icardi poi hanno riacceso le luci sul caso con dichiarazioni forti su giornali stranieri e piattaforme social; l’Inter ha deciso che è arrivato il momento di (ri)cominciare a mettere le mani sull’argomento. Da oggi ogni giorno è buono per l’incontro che vedrà in scena Wanda da una parte, Marotta e Ausilio dall’altra. E’ finito il tempo dei bluff, da oggi le carte andranno messe sul tavolo: l’Inter, su input di Suning che non vuole rompere con il suo capitano, vuole che si arrivi al sì e ha dato l’avallo ad alzare l’offerta proposta qualche mese fa (6 milioni) e mai presa in considerazione dall’entourage dell’argentino. Dunque, l’offerta dovrebbe aggirarsi sui 7 milioni. Wanda parte dai 5.5 che attualmente guadagna il marito (bonus compresi) e si spinge a una valutazione di 9-10 milioni: il suo target è Higuain che al Milan ne prende 9.5. L’argentina si fa forte, a suo dire, dell’interesse manifestato per il numero 9 da diversi club stranieri. Il match sta per iniziare, difficile si risolva in un solo round: l’Inter dovrà dimostrare al suo capitano di considerane l’alto valore, Wanda e Icardi abbassare i toni della contesa (chi è vicino al giocatore lo descrive alquanto nervoso sulla vicenda)”, riporta Tuttosport.
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy