Icardi, la mossa Inter oggi paga: c’è margine, ecco perché. Esterni, il punto. In mezzo c’è già una pista

Icardi, la mossa Inter oggi paga: c’è margine, ecco perché. Esterni, il punto. In mezzo c’è già una pista

Le ultime sul mercato nerazzurro: sarà un’estate torrida sul mercato. E la grana Icardi andrà risolta in tempi brevi

di Marco Astori, @MarcoAstori_

Coronavirus permettendo, sarà un’estate molto calda in casa Inter in ottica calciomercato. Il club nerazzurro ha infatti diversi affari in sospeso, sia in entrata che in uscita, e conta di rinforzare ancora di più l’organico a disposizione di Antonio Conte. Calciomercato.com ha risposto ad alcune domande dei tifosi nerazzurri, cominciando dalla possibilità di uno scambio Tolisso-Perisic con il Bayern Monaco“Al momento è una possibilità che l’Inter sta valutando. Non è detto che sia vincolata all’operazione Perisic perché il Bayern vive un momento di riflessione sui riscatti e gli acquisti. Mentre Tolisso è un’opportunità su cui l’Inter sta ancora facendo le sue considerazioni”.

GLI ESTERNI – “Young rimarrà per un altro anno e prolungherà il contratto, Moses ha chances ma c’è da trattare col Chelsea e l’Inter non spenderà troppo (oltre 10 milioni) per il nigeriano. L’Inter valuta un laterale mancino come può essere Marcos Alonso e anche esterni più offensivi, tra cui Chiesa”.
ICARDI – “Icardi oggi per la crisi economica può valere meno, questo è chiaro. Ma l’Inter è stata brava a rinnovare il suo contratto un anno fa prima di spedirlo a Parigi e avrà comunque un margine di manovra anche per eventuali scambi con lui. Lautaro al Barça è un’altra possibilità che va vincolata alla crisi post Coronavirus: 111 milioni non si spendono facilmente come si poteva fare due mesi fa“, si legge.
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy