FC Inter 1908
I migliori video scelti dal nostro canale

copertina

Inter-Lazio, le formazioni UFFICIALI: Eriksen dal 1′. A sinistra…

Getty Images

Le scelte di Antonio Conte e Simone Inzaghi per il match del Meazza che mette in palio tre punti importanti per la classifica di entrambe

Daniele Vitiello

Manca circa un'ora al calcio d'inizio di Inter-Lazio. Scendono in campo questa sera i nerazzurri per provare a superare il Milan in vetta alla classifica di Serie A. L'occasione è ghiotta dopo la sconfitta inattesa dei rossoneri contro lo Spezia ieri sera e non va sciupata. Lo sa bene Antonio Conte, che ha fatto tutte le valutazioni possibili per mandare in campo la formazione migliore. I biancocelesti arrivano al Meazza con sei vittorie all'attivo e proveranno a portare a casa un risultato positivo per consolidare la classifica e rispondere alla vittoria della Roma contro l'Udinese.

Inter-Lazio, le formazioni ufficiali

Le squadre saranno a breve in campo per il consueto riscaldamento, ma sono già note le formazioni ufficiali. La priorità dell'Inter è il match di stasera, al derby di domenica prossima si penserà a partire da domani. In campo vanno i diffidati Bastoni, Brozovic e Barella. A centrocampo spazio anche a Christian Eriksen, mentre a sinistra c'è Ivan Perisic. In avanti ci sono Lukaku e Lautaro Martinez. Queste le scelte dei due allenatori:

INTER (3-5-2): 1 Handanovic; 37 Skriniar, 6 De Vrij, 95 Bastoni; 2 Hakimi, 23 Barella, 77 Brozovic, 24 Eriksen, 14 Perisic; 9 Lukaku, 10 Lautaro.

A disposizione: 27 Padelli, 97 Radu, 5 Gagliardini, 7 Sanchez, 8 Vecino, 11 Kolarov, 12 Sensi, 13 Ranocchia, 15 Young, 33 D'Ambrosio, 36 Darmian, 99 Pinamonti.

Allenatore: Antonio Conte.

LAZIO (3-5-2): 25 Reina; 4 Patric, 33 Acerbi, 26 Radu; 29 Lazzari, 21Milinkovic-Savic, 6 Leiva, 10 Luis Alberto, 77 Marusic; 11 Correa, 17 Immobile.

A disposizione: 71 Alia, 7 Pereira, 14 Hoedt, 16 Parolo, 18 Escalante, 19 Lulic, 20 Caicedo, 32 Cataldi, 37 Musacchio, 92 Akpa Akpro, 94 Muriqi, 96 Fares.

Allenatore: Simone Inzaghi.

Diffidati: Barella, Bastoni, Brozovic (I); Caicedo, Escalante, Fares, Hoedt (L).

Arbitro: Fabbri.

Assistenti: Alassio e Valeriani.

Quarto Uomo: Aureliano.

VAR: Irrati.

Assistente VAR: Ranghetti.

tutte le notizie di

Potresti esserti perso