copertina

Inter corazzata, Conte con Lazio e Milan spera nel dato mai raggiunto

Getty Images

I dati sulla retroguardia nerazzurra che confortano il tecnico in vista del doppio impegno importante in ottica scudetto

Daniele Vitiello

L'Inter si rituffa nel campionato, unico obiettivo ormai a disposizione. La squadra di Conte ha però dalla sua ottimi dati. Particolare ottimismo arriva dalla difesa nerazzurra, come spieg il Corriere dello Sport: "Ben corazzata, questa Inter, nonostante molti tentativi di sorpasso andati a vuoto e adesso pure una Coppa Italia che ha detto male. Quello dei clean-sheet, le partite concluse senza prendere gol, è però uno dei dati migliori che Conte può sfoderare. Cercando la sequenza inedita, mai riuscita da quando è sulla panchina nerazzurra. Al momento sono quattro partite di seguito in campionato chiuse a porta inviolata. Nella striscia da immacolato di Handanovic non c'è lo 0-0 di martedì allo Stadium, quello fa statistica a parte - nelle ultime sette gare assolute, la difesa è stata perforata solo in due occasioni - ma è tra gli appunti di viaggio in bella mostra. All’Inter in questi due anni non è ancora capitato un pokerissimo (bisogna tornare all'aprile 2018) in serie A. Si era arrivati al massimo a quattro, come ora, al tramonto dello scorso campionato".

Gli ottimi dati della retroguardia nerazzurra non sono prerogativa soltanto di quest'anno. "L'Inter, peraltro, nella scorsa stagione è riuscita a diventare la squadra meno battuta del campionato (dopo esserlo stata anche nell'ultimo anno di Spalletti) in fatto di gol: ne ha presi 36, mentre ora è a 23 dopo la seconda giornata di ritorno. Una difesa che sarà ancora più sollecitata, domenica sera, dalla Lazio pronta a presentarsi a San Siro con sei vittorie di fila. Resistere anche nella prossima è l'esame più impegnativo. Così come tra nove giorni, nel derby-verità", si legge sul quotidiano.

tutte le notizie di

Potresti esserti perso