FC Inter 1908
I migliori video scelti dal nostro canale

copertina

Inter, il fondo Mubadala fa sul serio. Zhang, c’è un’ipotesi da non scartare. Bc Partners…

Getty Images

Il dialogo per la cessione di quote capitale dell'Inter procede a fari spenti. Intanto il fondo Mubadala fa sul serio

Gianni Pampinella

Non si è fermata la trattativa tra Suning e Bc Partners, anzi. Il dialogo per la cessione di quote capitale dell'Inter procede a fari spenti. Come sottolinea Repubblica, il blackout informativo fa pensare che la trattativa sia viva, e che lentamente possa avvicinarsi a un epilogo. Secondo il quotidiano le parti sono ancora distanti, ma nulla è definitivamente compromesso. "Cruciale per le trattative potrebbe essere la prossima settimana, in cui peraltro si dovrebbe chiudere il ricco contratto fra la Serie A e Dazn sulla trasmissione delle partite nel triennio 2021/2024: un evento atteso dai club in difficoltà, Inter compresa, per rivitalizzare i conti".

Non solo Bc Partners, anche altri fondi interessati

Ma Bc Partners non è il solo fondo interessato all'acquisizione di quote,  sono diverse le società di private equity che hanno messo l'Inter nel mirino. "Sembra fare sul serio Mubadala, fondo di Abu Dhabi. Limite tipico dei fondi arabi sono i tempi lunghi di gestione delle pratiche, e Suning ha bisogno di soldi subito. Resta in lizza per l'Inter anche il fondo Ares, che sta studiando il dossier tramite uno studio di avvocati newyorkese. Ed è aperto da tempo il dialogo con Eqt. Hanno invece presto lasciato la presa gli americani di Bain Capital, non considerando sufficienti le attese di rendimento".

Getty Images

Repubblica spiega che nonostante il quadro resti problematico, ci sono piccoli segnali di ripresa delle disponibilità di cassa degli Zhang. "A fine gennaio l'Inter ha pagato gli stipendi arretrati di luglio e agosto scorsi ai tesserati rispettando le scadenze Figc. E oggi PPTV, tv del gruppo  Suning, potrà tornare a trasmettere la Serie A in Cina, dopo che il 4 febbraio il servizio era stato sospeso".

Steven Zhang e l'ipotesi da non scartare

Infine c'è l'ipotesi che Steven Zhang voglia invece rimanere in controllo della società, ipotesi che secondo il quotidiano non può essere scartata. "Sia per ragioni affettive (è innamorato del club) sia perché questo non è certo il miglior momento per vendere una società calcistica. Zhang potrebbe allora cercare un prestito intorno ai 200 milioni di euro, che consenta di far fronte alla spesa corrente da qui alla fine dell'anno. In questo senso si spiega il dialogo del gruppo Suning con soggetti come Fortress, gruppo statunitense che in Italia ha investito per lo più nell'acquisto di crediti deteriorati".

(Repubblica)

 

tutte le notizie di

Potresti esserti perso