Lazaro: “Felice della chance che mi ha dato Conte. Inter, gran gruppo dentro e fuori dal campo”

Lazaro: “Felice della chance che mi ha dato Conte. Inter, gran gruppo dentro e fuori dal campo”

L’esterno dell’Inter ha parlato della sua esperienza e dell’ottimo gruppo che il tecnico nerazzurro è riuscito a creare

di Andrea Della Sala, @dellas8427

Dopo un periodo di adattamento, dovuto anche a un infortunio, Valentino Lazaro sta diventando uno dei punti di forza dell’Inter di Conte. È l’austriaco il protagonista del matchday programme nerazzurro:

CARRIERA“Alla fine della mia carriera vorrò poter dire: ho dato il massimo per diventare il giocatore che volevo essere. La mia vita non è stata sempre semplice, sono dovuto crescere velocemente ed essere forte, anche per la mia famiglia. Ho avuto una carriera veloce, a 16 anni la mia prima partita da professionista, a 18 anni il mio primo gol e poi a 19-20 anni la mia prima stagione importante, quella che mi ha dato la possibilità di trovare continuità e di crescere come giocatore”.

CONTE“Non sono vecchio, ma ho già 8 stagioni di calcio professionistico alle spalle e ho imparato tanto dai compagni negli anni. Quando arrivi in un grande club devi essere paziente e sono felice della chance che mi ha dato Conte. Per me è sempre stato importante essere un giocatore duttile, ho avuto diversi allenatori con diversi stili di gioco, il che mi ha portato a migliorarmi sempre”. 

GRUPPO“Il mio lavoro è fare assist, ma ovviamente quando segnerò sarò contento. Non vedo l’ora di festeggiarlo in campo con i miei compagni. Siamo un bel gruppo dentro e fuori dal campo. Parlo molto con Lukaku e Handanovic che è sempre disponibile per i più giovani. I più divertente? Barella è simpaticissimo. E Candreva ha un grande senso dell’umorismo”. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy