Napoli-Inter 1-3: Lukaku e Lautaro rispondono alla Juventus e…Cristiano Ronaldo. Bianconeri agganciati in vetta

Napoli-Inter 1-3: Lukaku e Lautaro rispondono alla Juventus e…Cristiano Ronaldo. Bianconeri agganciati in vetta

Nerazzurri di scena allo stadio San Paolo di Napoli per la prima gara del 2020

di Alessandro De Felice, @aledefelice24

NAPOLI – L’ultima vittoria dell’Inter era data 1997 per 2 a 0. I nerazzurri iniziano l’anno nel migliore dei modi, rispondendo alla Juventus e a Cristiano Ronaldo (che nel pomeriggio si era augurato la sconfitta dell’Inter) superando il Napoli e agguantando nuovamente i bianconeri in vetta alla classifica. Gara di non facile gestione per l’Inter che trova un Napoli che prova a colpire con poca fortuna. Buona sorte che offre spunti ai nerazzurri prima con lo scivolone di Di Lorenzo che apre il campo a Lukaku per la rete del vantaggio (grandissimo gol con affondo palla al piede e dribbling su Mario Rui) e poi sulla conclusione violenta (111 km/h) sempre del belga che trova Meret poco reattivo. Il Napoli accorcia in finale di tempo con Milik ma nella ripresa, dopo la sfuriata iniziale dei partenopei, sale in cattedra Lautaro che alla prima occasione concreta non perdona e fissa il risultato sul 3 a 1. Inter che torna dalla trasferta di Napoli con 3 punti, il ritorno di Sensi e Barella (assente nella prossima per squalifica) e la consapevolezza dei propri mezzi, dimostrata su un campo non affatto semplice contro un squadra che seppur non in momento bassa vanta una rosa lunga e profonda farcita di giocatori di livello.

NAPOLI – Si svuota l’infermeria nerazzurra, Antonio Conte torna a sorridere a metà. Contro il Napoli, nella prima gara del 2020, il tecnico nerazzurro riabbraccia Sensi, Barella e Sanchez (tutti in panchina) e contro gli azzurri darà spazio a Brozovic-Vecino-Gagliardini in mediana. In attacco agiranno Lautaro e Lukaku mentre in difesa Bastoni completa il pacchetto arretrato con De Vrij e Skriniar. Sulle corsie esterne ci saranno Candreva e Biraghi.

QUESTE LE FORMAZIONI UFFICIALI

NAPOLI (4-3-3): 1 Meret; 22 Di Lorenzo, 23 Hysaj, 44 Manolas 6 Mario Rui; 8 Fabian Ruiz, 5 Allan, 20 Zielinski; 7 Callejon, 99 Milik, 24 Insigne.
A disposizione: 25 Ospina, 27 Karnezis, 9 Llorente, 11 Lozano, 12 Elmas, 13 Luperto, 34 Younes, 62 Tonelli, 70 Gaetano, 98 Leandro.
Allenatore: Gennaro Gattuso.

INTER (3-5-2): 1 Handanovic; 37 Skriniar, 6 de Vrij, 95 Bastoni; 87 Candreva, 8 Vecino, 77 Brozovic, 5 Gagliardini, 34 Biraghi; 9 Lukaku, 10 Lautaro.
A disposizione: 27 Padelli, 46 Berni, 2 Godin, 7 Sanchez, 12 Sensi, 13 Ranocchia, 16 Politano, 19 Lazaro, 20 Borja Valero, 21 Dimarco, 23 Barella, 30 Esposito.
Allenatore: Antonio Conte.

Arbitro: Doveri.
Assistenti: Passeri, Del Giovane.
Quarto Uomo: Fabbri.
VAR e Assistente VAR: Calvarese, Giallatini.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy