Roma-Inter 2-2: un punto che scontenta tutti, l’Inter si sveglia troppo tardi

Roma-Inter 2-2: un punto che scontenta tutti, l’Inter si sveglia troppo tardi

Per la 34a giornata del campionato di calcio di Serie A Tim l’Inter sarà di scena allo stadio Olimpico di Roma contro i giallorossi

di Redazione1908

ROMA – I sogni di rimonta dell’Inter si interrompono allo stadio Olimpico dove i nerazzurri impattano per 2 a 2 contro la Roma di Fonseca. Al vantaggio iniziale di De Vrij e giallorosso rispondono con un uno-due firmato Spinazzola-Mkhitaryan che sembrano aver steso l’Inter che però d’orgoglio riacciuffa la partita in finale di tempo con Lukaku che trasforma un calcio di rigore concesso per fallo di Spinazzola su Moses. L’Inter si sveglia troppo tardi nella ripresa, dove per gran parte la Roma detta tempi e giocate lasciando al palo la formazione di Conte che si rianima dopo il gol del pareggio che però arriva troppo tardi. Una gara pareggiata che però non accontenta nessuna delle due squadre in campo, con l’Inter che avrebbe potuto metter maggior pressione alla Juventus, impegnata domani contro la Lazio, invece non sfrutta a dovere l’occasione spegnendo sul nascere ogni velleità di rimonta.

ROMA – Vietato fallire, obiettivo metter pressione alla Juventus. Contro la Roma di Fonseca i nerazzurri hanno la possibilità di allungare sull’Atalanta, fermata ieri a Verona e di mettere pressione alla capolista Juventus che domani ospiterà la Lazio di Simone Inzaghi. Un’occasione d’oro per i ragazzi di Antonio Conte che però dovranno vedersela anche con la voglia d’Europa dei giallorossi, reduci da 3 vittorie consecutive. Ancora assente Lukaku, confermati in attacco Sanchez e Lautaro con alle loro spalle Brozovic ad agire da trequartista. Torna Barella a centrocampo, Candreva e Young confermati sulle corsie esterne. In difesa, davanti a Samir Handanovic, ci saranno Skriniar, De Vrij e Bastoni.

QUESTE LE FORMAZIONI UFFICIALI

ROMA (3-4-1-2): 13 Lopez; 23 Mancini, 41 Ibañez, 11 Kolarov; 25 Bruno Peres, 42 Diawara, 21 Veretout, 37 Spinazzola; 7 Pellegrini; 77 Mkhitaryan, 9 Dzeko.
A disposizione: 63 Fuzato, 2 Zappacosta, 4 Cristante, 6 Smalling, 8 Perotti, 14 Villar, 15 Cetin, 17 Ünder, 19 Kalinic, 27 Pastore, 31 Perez, 99 Kluivert.
Allenatore: Paulo Fonseca.

INTER (3-4-1-2): 1 Handanovic; 37 Skriniar, 6 de Vrij, 95 Bastoni; 87 Candreva, 23 Barella, 5 Gagliardini, 15 Young; 77 Brozovic; 7 Sanchez, 10 Lautaro.
A disposizione: 27 Padelli, 46 Berni, 2 Godin, 9 Lukaku, 11 Moses, 13 Ranocchia, 20 Borja Valero, 24 Eriksen, 30 Esposito, 32 Agoumé, 33 D’Ambrosio, 34 Biraghi.
Allenatore: Antonio Conte.

Arbitro: Di Bello.
Assistenti: Cecconi, Galetto.
Quarto Uomo: Giua.
VAR e Assistente VAR: Guida, Di Vuolo.

SQUALIFICATI
Roma: –
Inter: –

DIFFIDATI
Roma: Diawara, Dzeko, Kluivert, Santon
Inter: de Vrij, Gagliardini, Valero, Vecino.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy