PAGELLE: Hakimi è una meraviglia, Lukaku-Lautaro devastanti. Ma l’Inter cambia quando…

Le pagelle di Daniele Mari, direttore di Fcinter1908, su Inter-Crotone 6-2: goleada di inizio anno per i nerazzurri, attaccanti travolgenti

di Daniele Mari, @marifcinter

HANDANOVIC 6: Il Crotone parte forte e lui non può far altro che raccogliere due palloni nel sacco

SKRINIAR 6,5: Sempre più a suo agio nella posizione di difensore di destra. Stavolta si permette anche uscite di forza che aveva dimenticato

DE VRIJ 6,5: Il Crotone crea pericoli soprattutto sulla fascia sinistra nerazzurra. Lui, al centro, non soffre più di tanto

BASTONI 6,5: Certezza assoluta. Ennesimo assist con il lancio a innescare la potenza di Lukaku. E’ praticamente lui che apre gli spazi nel primo tempo

HAKIMI 7: Una bellezza. Sì, è vero che sbaglia qualche cross potenzialmente pericoloso. Ma si può ampiamente perdonare. Numeri da attaccanti e quando parte palla al piede è stupendo da vedere. Giocatorone

BARELLA 6,5: Quando c’è bisogno di alzare il pressing, Nicolino c’è sempre. Preservato nel finale

BROZOVIC 6,5: E’ sempre e comunque l’ago della bilancia del centrocampo dell’Inter. Primo tempo a sbuffare, secondo tempo a dettare legge. E si vede la differenza

Getty Images

VIDAL 4: Un disastro. Fisico e tecnico. Arranca per tutto il primo tempo, provoca due gol e alla fine anche Conte si arrende e lo toglie

YOUNG 5,5: Soffre tantissimo nel primo tempo. Qualcosa di meglio in fase offensiva ma i lanci a scavalcarlo lo mandano in crisi

LAUTARO 8: Tripletta, quasi quaterna. E gol finalmente da bomber vero, di quelli che spesso sbaglia in maniera clamorosa. Niente prodezze ma le reti che ci si aspetta da un grande attaccante. Quello che sta diventando

LUKAKU 8: Gioca una partita sontuosa. Ben prima del gol della sicurezza. Fa l’attaccante, il trequartista, a volte il regista. Giocatore pazzesco. Da incrociare le dita per il suo infortunio

Getty Images

SENSI 7: Quando entra lui, cambia l’Inter. Non fa nulla di straordinario ma velocizza il gioco come pochi. Altro pianeta rispetto a questo Vidal. Speriamo in un 2021 senza infortuni

PERISIC 6,5: Entra e propizia il gol di Lautaro

DARMIAN 6,5: Assist per Hakimi a impreziosire il suo score personale

GAGLIARDINI 6: Entra con la gara ormai in discesa

KOLAROV SV

CONTE 7: La squadra commette ancora ingenuità gravi ma continua a dominare gli avversari alla distanza. E non perde la testa dopo il gol del Crotone. Sembrano tutti coinvolti. Bravo a non insistere su Vidal. Ottava vittoria di fila, c’è poco da dire.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy