PAGELLE: Sanchez, voglia matta. Borja Valero a questi ritmi insegna. Brozovic senza voglia

PAGELLE: Sanchez, voglia matta. Borja Valero a questi ritmi insegna. Brozovic senza voglia

Le pagelle di Daniele Mari, direttore di Fcinter1908, su Inter-Ludogorets 2-1: nerazzurri agilmente agli ottavi di Europa League

di Daniele Mari, @marifcinter

PADELLI 6: Sorpreso dalla bordata sotto la traversa di Cauly, si riscatta nella ripresa con una bella parata che evita il pareggio

D’AMBROSIO 6: Si concede più di una licenza offensiva, poco preoccupato dalle scorribande avversarie

RANOCCHIA 6,5: Ancora una prestazione sicura da sostituto di De Vrij. Il Ludogorets non fa tremare

GODIN 5,5: Uno con la sua esperienza non può farsi uccellare così da Cauly, neanche con un intervento al limite del fallo. Qualche incertezza

MOSES 6,5: Intraprendente sulla destra. Si conquista anche un mezzo rigore. Vivo

BARELLA 6: Gioca con una, due marce in meno rispetto al solito. Poco più di una sgambata e Conte lo toglie per la staffetta

BORJA VALERO 6,5: A questi ritmi, resta un autentico professore lì in mezzo

ERIRKSEN 6: Gioca in punta di piedi, senza dannarsi l’anima. Il piede resta qualità allo stato puro, sull’intensità ripassare in impegni più probanti

BIRAGHI 6: Non bene sul gol del Ludogorets, si riscatta subito con la rete del pareggio. Poi controlla con tranquillità

LUKAKU 6,5: Sempre e comunque decisivo, anche con un gollonzo. Deve migliorare in freddezza solo davanti al portiere ma il lavoro che fa per la squadra è sempre esemplare

SANCHEZ 6,5: Meriterebbe il gol. Eccome se lo meriterebbe. Ha una voglia matta, si danna l’anima e viene fermato solo dalla traversa. Non è il miglior Sanchez ma ci mette tutto

ESPOSITO 5,5: Entra a partita diventata ormai allenamento. Ogni tanto pasticcia

BASTONI SV

BROZOVIC 5,5: Non è la sua partita, entra senza voglia. Poco più di una sgambata, lui non ci mette esattamente il fuoco sacro

CONTE 6,5: Gara senza ansie, sperimenta anche la difesa a quattro. Staffetta per Barella e Lukaku, di fatto fa capire la formazione per Torino con Vecino

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy