Roma, proposta indecente all’Inter per Dzeko: trovata una contropartita e non è Icardi

Roma, proposta indecente all’Inter per Dzeko: trovata una contropartita e non è Icardi

Continua serrata la trattativa tra Inter e Roma per Edin Dzeko

di Redazione1908

Edin Dzeko all’Inter entro Ferragosto. I nerazzurri vogliono chiudere in fretta l’acquisto del secondo attaccante da consegnare ad Antonio Conte e anche la Roma non vuole più perdere tempo, considerando l’urgenza di trovare un sostitutot.

La richiesta di Petrachi, svela la Gazzetta dello Sport, è salita a 20 milioni più 2 di bonus, l’Inter nel weekend «respirerà», dopo lo sprint per chiudere per Lukaku. Ma l’inizio della prossima settimana sembra la deadline per provare a chiudere. Le richiesta di 20 milioni può scendere se nell’affare si inserisse una contropartita gradita e il preferito a Roma è sempre Sebastiano Esposito.

Ma il baby nerazzurro è sempre stato blindato dalla società, che non intende vivere uno Zaniolo bis.

Edin ha già atteso più di quanto volesse, l’Inter ha la fretta di Conte, la stessa Roma è quasi arrivata al momento dopo il quale trovare un nuovo centravanti diventerà complicato. Una conclusione positiva dell’affare deve arrivare entro Ferragosto. Dopo le cose si complicano. Dopo si rischia una frenata, evidenzia la Rosea.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy