FC Inter 1908
I migliori video scelti dal nostro canale

le rivali

Caso Juve, plusvalenze per mascherare perdite: -39 mln invece di -171. “Agnelli sapeva”

Caso Juve, plusvalenze per mascherare perdite: -39 mln invece di -171. “Agnelli sapeva”

"Hanno chiesto di fa' le plusvalenze", "che almeno Fabio dovevi fa' le plusvalenze e facevi le plusvalenze". E' una delle intercettazioni

Redazione1908

"Hanno chiesto di fa' le plusvalenze", "che almeno Fabio (Paratici, ndr), dovevi fa' le plusvalenze e facevi le plusvalenze". E' una delle intercettazioni finite nell'inchiesta della Procura di Torino sui conti della Juventus. Per i magistrati che indagano Paratici, al vertice dell'area sportiva fino a giugno 2021, era l'artefice della "pianificazione preventiva" delle plusvalenze, di cui i vertici del club e "in primis il presidente Andrea Agnelli", erano ben consapevoli.

Con il sistema delle plusvalenze sulla compravendita di calciatori la Juventus ha generato un "ricavo di natura meramente contabile e in ultima analisi fittizio" mascherando perdite di esercizio: 39 milioni anziche' 171 milioni nel 2019, 89 milioni anziche' 209 milioni nel 2020, 209 milioni anziche' 240 milioni nel 2021. Questa in sintesi e' l'ipotesi su cui stanno lavorando la procura di Torino e la Guardia di Finanza con l'operazione 'Prisma', l'indagine che ieri ha portato a una serie di perquisizioni nelle sedi della societa' bianconera.

(Ansa)

tutte le notizie di