Capello: “Eriksen arrivato con presentazione alla Scala, sembra un giocatore che non serve a Conte”

Le parole dell’ex tecnico

di Marco Astori, @MarcoAstori_

Intervenuto negli studi di Sky Sport, Fabio Capello ha parlato così delle diverse critiche di Jose Mourinho rivolte verso Tanguy Ndombele, portando un paragone con Antonio Conte e Christian Eriksen: “Un allenatore deve capire il valore del calciatore che è stato acquistato e in base a questo farlo giocare o meno: non può avere simpatie o antipatie. Se è forte, ti serve per vincere: se non lo capisci fai un discorso personale come Mourinho fece con Pogba.

Abbiamo un caso simile in Italia: quando succedono queste cose sono negative per la squadra. E’ strano che uno intelligente come Mourinho, che sa come comportarsi ed esprimersi, continui a criticare i giocatori. E’ stato acquistato Eriksen per fare quello che doveva fare con l’Inter: è arrivato con presentazione alla Scala, adesso non è il tipo di giocatore che va bene all’allenatore. Però non c’è contrasto, non lo fa giocare. Mourinho invece va a contrasto”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy