Di Canio: “Eriksen? Non è funzionale per Conte. La domanda è: ‘Chi è andato a prenderlo?'”

Di Canio: “Eriksen? Non è funzionale per Conte. La domanda è: ‘Chi è andato a prenderlo?'”

Così l’ex attaccante sul difficile inserimento di Eriksen

di Marco Macca, @macca_marco

Intervenuto in collegamento con Sky Sport 24, Paolo Di Canio ha detto la sua sul difficile inserimento all’Inter di Christian Eriksen, arrivato a gennaio come grande acquisto nerazzurro e non ancora entrato pienamente nell’idea di calcio di Conte:

Sarà molto difficile per Conte inserire al meglio Eriksen, e infatti Antonio voleva Vidal. Il cileno è un giocatore che rispecchia a pieno l’idea di mezzala di Conte: sa inserirsi, ha gol, ha carattere. Alla fine, è arrivato un giocatore completamente diverso. Il che non vuol dire peggiore, anzi. Lo abbiamo sempre ammirato in Premier League. Quando sta bene fa impazzire, tocca la palla come pochi. Non è solo elegante, è anche concreto. Ma all’Ajax e con Pochettino al Tottenham ha praticato un gioco completamente diverso da quello di Conte. Sarà difficile, perché ad Antonio a centrocampo piacciono giocatori di sostanza che supportino la manovra offensiva. Allora il dubbio è: chi è andato a prenderlo? Noi lo volevamo in Italia per il suo tasso tecnico, ma non è funzionale per Conte. Spero di sbagliarmi“.

(Fonte: Sky Sport)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy