Sabatini: “Eriksen un equivoco, Conte sbaglia. Serie A? Eviterei riferimenti al 2006”

Sabatini: “Eriksen un equivoco, Conte sbaglia. Serie A? Eviterei riferimenti al 2006”

Il centrocampista danese non è riuscito ad avere un impatto immediato

di Fabio Alampi, @FabioAlampi
Christian Eriksen e Antonio Conte

Intervenuto ai microfoni di Radio Sportiva, Sandro Sabatini ha commentato le recenti decisioni della UEFA di sospendere tutte le competizioni europee: “Il rinvio delle competizioni europee? Era inevitabile, l’altra sera ha fatto impressione vedere lo stadio di Liverpool pieno. Anche nella dimensione sportiva abbiamo bisogno di una guida a livello europeo ma alla fine siamo stati noi a darla. Prospettive? Credo che faranno di tutto per spostare l’Europeo al 2021 e chiudere le stagioni di Champions League, Europa League e dei campionati nazionali entro il 30 giugno 2020. Secondo me ce la possono fare. L’Europeo non si può spostare ad agosto 2020 perché in quel periodo ci sono le Olimpiadi di Tokyo“.

Sulla Serie A: “Nel caso della Serie A eviterei di fare riferimenti al 2006, finché c’è la speranza di chiudere il campionato andrei avanti anche giocando a giugno. Emettere verdetti con la classifica di adesso saremmo ingiusto. L’Inter? Ha culminato la sua situazione involutiva con la gara contro la Juventus, nonostante abbia disputato un buon primo tempo. Era da tempo che alcune cose non andavano. Credo ci sia stato un grosso equivoco su Eriksen, per me l’errore è di Conte perché è un giocatore con qualità che non si trovano nel resto della rosa dell’Inter“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy