primo piano

Ts – Eriksen-Vidal: situazione capovolta? Ieri il cileno non si è presentato ad Appiano, significa…

Getty Images

La situazione di Eriksen e Vidal sembra si sia capovolta. Ma nella mente di Conte, il cileno è sempre centro di gravità del centrocampo

Gianni Pampinella

Da quando è sbarcato a Milano, Arturo Vidal non ha quasi mai convinto. Una condizione non ottimale e alcuni piccoli infortuni, non gli hanno permesso di ripagare la fiducia di Antonio Conte. E adesso il cileno dovrà giocarsi il posto con Christian Eriksen. "Paradossalmente ora i ruoli con Vidal sembrano, ma soltanto in apparenza, capovolti", si legge su Tuttosport.

"Il fatto che ieri il cileno non si sia presentato ad Appiano per allenarsi e abbia goduto del giorno libero come i compagni, significa che non ci saranno controindicazioni per un suo ritorno in gruppo. Vidal, nella mente di Conte, è sempre centro di gravità del centrocampo. Agli atti resta però pure il pubblico cazziatone dopo gli errori commessi nel primo tempo contro il Crotone e la furiosa uscita dal campo del cileno dopo la sostituzione nella gara di andata con la Juve in Coppa Italia. Il rapporto tra i due non può dirsi incrinato ma ora Conte attende risposte da Vidal che deve tornare determinante".

(Tuttosport)

 

tutte le notizie di

Potresti esserti perso