“Qualcuno a contatto con Rugani?”. La risposta dei calciatori dell’Inter. E c’è una novità

“Qualcuno a contatto con Rugani?”. La risposta dei calciatori dell’Inter. E c’è una novità

Il punto sulle misure prese dal club nerazzurro

di Marco Astori, @MarcoAstori_

E’ tempo di quarantena in casa Inter, con allenamenti sospesi e un po’ di apprensione per tutto ciò che sta succedendo. Ma i calciatori nerazzurri non si possono e non si devono fermare. Secondo quanto si legge su La Gazzetta dello Sport, infatti, Antonio Conte e il suo staff hanno assegnato alla squadra un programma di allenamento da seguire a casa per rimanere nella miglior forma possibile. La parola d’ordine, dunque, per questa settimana è riposo attivo. Il club nerazzurro, scrive la Rosea, non ha mai sottovalutato il problema e ha sempre agito nel modo giusto.

Si è messo in contatto con il professor Massimo Galli, che ha dato diverse disposizioni. Nessun tampone per i calciatori: a domanda diretta, i calciatori dell’Inter hanno risposto di non aver avuto alcun contatto con Daniele Rugani. Gli esami medici verranno dunque svolti nel caso in cui si dovessero manifestare sintomi in qualche giocatore. Infine, la Rosea conclude con un particolare: “La vera grande novità è per i calciatori, che non potranno raggiungere Appiano e resteranno appunto nelle loro abitazioni. Il protocollo prevede che l’ìsolamento duri 15 giorni, a partire dal 10 marzo e non dalla data della partita. Dunque, in linea teoria fino al 25 marzo, poi evidentemente si valuterà l’evoluzione della situazione”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy