L’Inter non cerca scuse per il derby: “Ma scatterà la furia di Marotta se…”

L’Inter è alle prese con l’emergenza Covid in vista del derby della prossima settimana. Conte avrà tantissimi assenti

di Redazione1908
L’Inter è alle prese con l’emergenza Covid in vista del derby della prossima settimana. Conte avrà tantissimi assenti e anche i Nazionali a lavoro praticamente a 24 ore dalla partita.
Una situazione mai affrontata prima per i nerazzurri, che si ritroveranno alla Pinetina (tamponi permettendo) solo venerdì. Il protocollo parla chiaro, con 6 positivi la partita non si rimanda. E l’Inter scenderà in campo contro il Milan.

MAROTTA VUOLE TRATTAMENTO UGUALE PER TUTTI
Lo dice il protocollo adottato dalla Lega, che però, complice lo stop imposto dall’Asl partenopea al charter degli azzurri, non ha funzionato per il Napoli impegnato a Torino contro la Juventus domenica 4. Se ci saranno “trattamenti” e “finali” diversi per due “storie” simili, potete scommettere che Marotta e gli altri dirigenti non saranno affatto contenti, assicura il Corriere dello Sport.
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy