Lautaro, in Spagna insistono: la clausola scade il 15. Barcellona, c’è un piano ben preciso

I catalani non mollano la presa per l’attaccante dell’Inter

di Fabio Alampi, @FabioAlampi
Lautaro Martinez, Inter

Non è un periodo facile per Lautaro Martinez: l’attaccante argentino ha segnato un solo gol da quando il campionato è ripartito, offrendo spesso prestazioni sottotono culminate con il rigore fallito contro il Bologna. In tanti sostengono che a distrarlo siano le numerose voci di mercato che da mesi lo riguardano, con il Barcellona che da tempo lo ha messo in cima alla lista dei desideri: la sua clausola rescissoria da 111 milioni di euro è scaduta due giorni fa, il che sembrerebbe avvicinarlo a una permanenza a Milano, a meno di offerte irrinunciabili che al momento non sono ancora arrivate nella sede nerazzurra. Eppure, secondo il Mundo Deportivo, la realtà sarebbe ben diversa.

PIANO BARCELLONA – Secondo il quotidiano spagnolo la clausola rescissoria del Toro scadrebbe il 15 luglio, e non il 7 come ribadito nei giorni scorsi da Marotta. Poco cambia nelle strategie del Barcellona: l’idea dei vertici catalani è quella di attendere la scadenza di tale clausola per poi iniziare a negoziare con l’Inter per il trasferimento dell’argentino, una volta che la squadra avrà terminato la Liga e prima di ricominciare la Champions League. Il piano è sempre lo stesso: ridurre il più possibile le richieste economiche dei nerazzurri inserendo dei giocatori all’interno dell’operazione.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy