Inter-Barcellona, Firpo prima contropartita per Lautaro. E il secondo nome non sarà Vidal

Proseguono i dialoghi tra i due club

di Fabio Alampi, @FabioAlampi
Lautaro Martinez, Inter

Proseuono i dialoghi tra Inter e Barcellona per Lautaro Martinez: l’attaccante argentino rimane il primo obiettivo di mercato dei catalani, che devono ancora trovare la chiave giusta per sbloccare la trattativa. Secondo Tuttosport, i due club avrebbero trovato l’intesa sulla prima contropartita: “Il Barcellona, per chiudere l’operazione, deve trovare un paio di contropartite gradite allo stesso Conte perché se da una parte l’Inter, forte di una clausola da 111 milioni, vuole monetizzare l’operazione valutando il cartellino del Toro almeno 90, dall’altra l’allenatore intende avallare l’affare solo se arriveranno giocatori utili al progetto“.

INTESA SUL PRIMO NOME – “Sul nome di Junior Firpo sono più o meno tutti d’accordo perché all’Inter manca un giocatore di prospettiva che possa coprire tutta la corsia mancina (la destra sarebbe “riservata” a Federico Chiesa) e il ragazzo della Repubblica Domenicana, ma dal passaporto spagnolo, a 24 anni da compiere il 22 agosto si candida a diventare titolare nell’Inter che verrà“.

NO A VIDAL – “Per quanto riguarda il secondo nome, non volendo l’Inter mettere Arturo Vidal nell’affare (il suo cartellino, in scadenza tra un anno, sarebbe supervalutato), ha conquistato punti la candidatura di Samuel Umtiti che potrebbe essere quel centrale mancino da affiancare ad Alessandro Bastoni, unico specialista di piede sinistro in quel ruolo presente in rosa. L’Inter, alla luce dei tanti infortuni che hanno costellato la carriera di Umtiti, vorrebbe il centrale francese solo in prestito, ma le parti stanno parlando“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy