Inter, no a Origi anche in prestito gratuito: il motivo. Affare possibile a una condizione

L’attaccante belga al momento non può arrivare a Milano

di Fabio Alampi, @FabioAlampi
Divock Origi, Liverpool

Uno degli obiettivi di mercato dell’Inter è un attaccante che possa rappresentare per Antonio Conte una valida alternativa ai titolarissimi Romelu Lukaku e Lautaro Martinez. Una situazione osservata con grande attenzione da numerosi agenti di mercati, in cerca di nuove sistemazioni per i propri assistiti. Tra i tanti calciatori proposti, secondo il Corriere dello Sport, c’è anche Divock Origi, attaccante belga desideroso di lasciare il Liverpool.

Divock Origi, Liverpool
Getty Images

Un affare al momento impossibile, anche in caso di condizioni favorevoli: “All’Inter ogni giorno ci sono agenti che offrono i giocatori più disparati. Origi è solo uno di quelli proposti, ma la risposta al momento è sempre la stessa ovvero non ci sono le condizioni neppure di fronte a un prestito gratuito perché si alzerebbe il monte ingaggi. Diverso il discorso se uscisse Eriksen. Una piccola mano la darebbe pure il prestito di Pinamonti“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy