Pres. Racing: “Lautaro? Quando aveva 18 anni lo voleva il Real Madrid. Lui disse no perché…”

Il retroscena svelato dal presidente del Racing Avellaneda

di Marco Macca, @macca_marco

Intervistato da Mundo Deportivo, Victor Blanco, presidente del Racing Avellaneda, ha svelato un retroscena su Lautaro Martinez, attaccante dell’Inter e grande obiettivo di mercato del Barcellona. Ecco le sue dichiarazioni:

IL “NO” AL REAL MADRID – “Quando Lautaro era ancora nelle giovanili e aveva 18 anni, venne a cercarlo il Real Madrid e ci offrì un prestito con un diritto di riscatto a ottime cifre. Il ragazzo, però, prima di andarsene voleva crescere. Dunque, rifiutò e rimase. Ha sempre avuto chiari in mente quali fossero i suoi obiettivi. Erano determinati a portarlo via per farlo crescere nelle loro giovanili. È evidente che avessero notato le sue qualità. I soldi non erano pochi, ma sapevamo lui cosa volesse fare“.

ESEMPLARE – “Lo amo moltissimo. È stato molto bravo con il club e con me. Ha sempre avuto un comportamento esemplare. Si è adattato immediatamente e la sua crescita è stata vertiginosa. Ha passato tutti gli step ed è rimasto sempre lo stesso“. 

(Fonte: Mundo Deportivo)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy