Bocca: “Conte insiste in una cosa. Espulsioni? I giocatori hanno fatto sceneggiate: difficile…”

Il punto del giornalista di Repubblica sul pareggio dell’Olimpico

di Redazione1908

C’è una situazione di parità in Lazio-Inter, al di là del risultato, secondo Fabrizio Bocca. Il giornalista di Repubblica ha infatti evidenziato le due espulsioni a seguito di due “sceneggiate” (di Vidal e Patric)“L’impressione che si ricava è che alla terza giornata di campionato ci sia già molto nervosismo in giro, si lotta punto su punto e stinco su stinco fin da adesso. Manco lo scudetto si dovesse assegnare ora. Non vedo una grande linea di continuità per il momento, l’Inter non ha ancora una sua configurazione ben precisa, Conte insiste nel modificarla e non sempre la panchina risolve tutto. Per un quarto d’ora abbondante l’ Inter ha giocato in vantaggio numerico ma non è riuscita ad approfittarne, e la macchina dell’allenatore dell’Inter folgorato sulla via di Zeman (“Preferisco vincere 5-4 a un 1-0”) si è in parte inceppata”.

Espulsioni: “Capitolo espulsioni, entrambe per secondo giallo. Le ammonizioni a termini di regolamento ci stanno e dunque sulle espulsioni c’è poco da sottilizzare, però i giocatori che hanno subìto ceffoni (Vidal) o spintarelle (Patric) hanno fatto sceneggiate. Tutti fulminati alla mascella, pare, da cazzotti di Tyson… Con le telecamere che ti stanno addosso secondo per secondo è difficile non scadere nel ridicolo”.

(Repubblica)

SEGUI LE ULTIME ORE DI CALCIOMERCATO

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy