Chiellini: “Sapevo che Conte avrebbe trasformato l’Inter: sarà duello fino alla fine”

Chiellini: “Sapevo che Conte avrebbe trasformato l’Inter: sarà duello fino alla fine”

Il difensore della Juventus parla così del suo ex allenatore e della rivalità con i nerazzurri

di Fabio Alampi, @FabioAlampi
Giorgio Chiellini, Juventus

L’autobiografia di Giorgio Chiellini, in uscita il 12 maggio, ha già fatto ampiamente discutere nei giorni scorsi. Tuttosport ha pubblicato un nuovo estratto: “L’infortunio? Avrò letto centinaia di messaggi, alcuni li aspettavo, altri meno, altri ancora per niente. Mi ha fatto molto piacere leggere quello di Javier Zanetti, non l’avevo mai sentito prima, non aveva neanche il mio numero: poteva accontentarsi di un telegramma o farmi chiamare da Oriali, che peraltro lo ha fatto. È stato davvero carino, Zanetti. E inaspettato. Con l’Inter ci siamo sempre scannati ed è normale che sia così, anche se in certi momenti le rivalità scompaiono mentre la stima resta. Avevo previsto che l’arrivo di Conte avrebbe trasformato i nerazzurri e non ho dubbi: sarà lotta tra noi e loro fino alla fine, lo scenario è di nuovo questo.

Quando capita un infortunio di questa gravità, un obiettivo bisogna darselo. E io mica conosco il calendario del campionato a memoria: così ho dato un’occhiata. Siccome per un incidente come il mio si calcolano più o meno sei mesi, indovinate che partita c’era a sei mesi dal mio legamento crociato? Mi sono operato il 3 settembre, e il 1° marzo ecco Juve-Inter! Una data che a livello mentale mi è servita, come una specie di riscaldamento. L’ho detto pure a Conte, ridendo: «Sono il tuo destino!». Poi, purtroppo il Coronavirus ha cambiato il calendario ma Juve-Inter è sempre“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy