Mourinho pizzicato ad allenare in un parco chiede scusa: “Il mio comportamento…”

Mourinho pizzicato ad allenare in un parco chiede scusa: “Il mio comportamento…”

L’allenatore portoghese ha allenato alcuni suoi giocatori ma non c’erano distanze di sicurezza e un passante li ha ripresi

di Eva A. Provenzano, @EvaAProvenzano

Ha deciso di far allenare alcuni suoi giocatori in un parco di Londra e ovviamente senza le distanze di sicurezza imposte dal governo inglese. Un passante ha ripreso tutto e José Mourinho ha dovuto chiedere scusa: «Ammetto che il mio comportamento non era in linea con le restrizioni imposte dal governo». E ha anche ricordato che è più giusto attenersi alle regole: «È fondamentale che tutti noi facciamo la nostra parte seguendo i consigli del governo al fine di sostenere i nostri eroi del personale medico impegnati a salvare vite». 

(Fonte: gazzetta.it)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy