Mourinho, emergenza in attacco: “Potessi prenderei Crouch”. Arriva l’inattesa risposta

Mourinho, emergenza in attacco: “Potessi prenderei Crouch”. Arriva l’inattesa risposta

Il portoghese ha problemi là davanti dopo l’infortunio di Son e in conferenza stampa ha fatto ironia sulla situazione

di Eva A. Provenzano, @EvaAProvenzano

Ci ha messo la solita ironia per spazzare dal suo volto l’aria preoccupata che gli era spuntata per la questione attaccanti. L’infortunio di Son ha praticamente reso la vita impossibile la vita a Mourinho in attacco. «Se Son giocherà due o tre partite, sarà perché il nostro portavoce è stato ottimista, e spero che abbia ragione. Ma personalmente non la penso così», ha detto per sintetizzare la gravità della situazione.

Ma la FIFA non consente un acquisto fuori dal periodo del mercato, come successo al Barcellona per l’infortunio di Dembele, se i tempi di recupero non superano i cinque mesi. E allora Mou dovrà fare di ragione virtù. Le sue parole sono arrivate alla vigilia della sfida contro il Lipsia e in conferenza il portoghese ha mostrato tutta la sua ironia, utile ad uscire da ogni situazione. “Certo, se potessi scegliere un giocatore a me familiare, sceglierei Peter Crouch, ovviamente“, ha sottolineato e ha fatto sorridere un po’ tutti. Compreso l’ex giocatore che gli ha dato un’inattesa risposta su Twitter. “Sono pronto, Josè”, ha scritto l’ex giocatore inglese.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy