ultimora

Nainggolan: “Roma vista 3 volte e non faceva un tiro in porta. Conference trofeo che non conta”

Nainggolan: “Roma vista 3 volte e non faceva un tiro in porta. Conference trofeo che non conta” - immagine 1
Radja Nainggolan ha commentato la scelta della Roma di esonerare José Mourinho e affidare la panchina a Daniele De Rossi
Nainggolan: “Roma vista 3 volte e non faceva un tiro in porta. Conference trofeo che non conta”- immagine 2

Intervenuto in una diretta Instagram, Radja Nainggolan ha commentato la scelta della Roma di esonerare José Mourinho e affidare la panchina a Daniele De Rossi. "Mi fa male vedere la Roma in questa posizione, sono andato tre volte allo stadio quest’anno e ho visto una squadra che non faceva un tiro in porta. I primi responsabili sono sempre i calciatori, solo che nel mondo del calcio si taglia sempre l’allenatore per primo. Sono convinto che Daniele sorprenderà: l’ho avuto e conosco le sue idee. La piazza sta dietro a Mourinho e ci sta, perché ti ha fatto vincere una Conference, che per me non è un trofeo che conta visto che neanche esisteva tre anni fa, però è un trofeo".

Nainggolan: “Roma vista 3 volte e non faceva un tiro in porta. Conference trofeo che non conta”- immagine 3

 

"Sono andato tre volte allo stadio quest’anno e ho visto una squadra che non faceva un tiro in porta. Quando sono stato a Ferrara e lo hanno esonerato vedevo tutti i calciatori che piangevano per lui, perché l'importanza che Daniele dava ad ognuno di noi era incredibile. Si vedeva che voleva giocare in una certa maniera, ma non aveva i giocatori adatti. Questa è stata la ragione della sua fine con la Spal, perché tutti vedevano come voleva giocare, ma se poi non hai il materiale umano adatto diventa difficile".


(Forzaroma.info)

tutte le notizie di

Se vuoi approfondire tutte le tematiche sul mondo Inter senza perdere alcun aggiornamento, rimani collegato con FC Inter 1908 per scoprire tutte le news di giornata sui nerazzurri in campionato e in Europa.