Ordine: “Ripresa Serie A, due fazioni e un convitato di pietra. Discussioni arenate perché…”

Il giornalista, in un editoriale, racconta delle polemiche sulla ripresa e della discussione con le pay tv

di Eva A. Provenzano, @EvaAProvenzano

Due sono le fazioni sul calcio italiano dopo lo scoppio del coronavirus. Da una parte quelli che vogliono ricominciare, dall’altra quelli che lo ritengono impossibile. E ieri sono arrivate le scintille tra il Coni e la Lega Serie A. In questa battaglia, spiega Franco Ordine, c’è un “convitato di pietra”. Chi sarebbe? Le pay tv.

Ecco cosa scrive nel suo editoriale su Il Giornale il noto giornalista: «La trattativa tra Lega di serie A e Sky più Dazn si è arenata anche per un altro motivo e cioè perché nel calendario della ripresa preparato dal direttivo di Dal Pino, la precedenza è stata data alle due semifinali di coppa Italia, Juve-Milan e Napoli-Inter, entrambe trasmesse dalla Rai, che capitalizzerebbe la grande attesa per il ritorno del calcio giocato grazie ad una cifra irrisoria rispetto a quella spesa da Sky e Dazn».

(Fonte: Il Giornale)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy