Vessicchio a Striscia: “Le donne devono arbitrare le donne. Nicchi sessista, le manda al macello”

Vessicchio a Striscia: “Le donne devono arbitrare le donne. Nicchi sessista, le manda al macello”

Il giornalista è stato intercettato da Striscia la notizie e ha confermato le sue idee

di Andrea Della Sala, @dellas8427

Questa sera a Striscia la notizia (Canale 5, ore 20.35) Rajae Bezzaz intervista Sergio Vessicchio, il giornalista dell’emittente locale CanaleCinqueTv che durante la telecronaca della partita di calcio Agropoli-Sant’Agnello (campionato di Eccellenza Campania), si è scagliato contro l’assistente arbitrale Annalisa Moccia, dicendo: «Prego la regia di seguire l’assistente donna. È una cosa inguardabile! È uno schifo vedere le donne che vengono a fare gli arbitri in un campionato dove le società spendono centinaia di migliaia di euro…».

Il giornalista, intercettato ad Agropoli dall’inviata di Striscia ammette: «Ho sbagliato e ho chiesto scusa alla donna». Ma sottolinea: «La mia idea è fissa e bloccata: le donne devono arbitrare le donne, gli uomini devono arbitrare gli uomini». Rajae ribatte: «Ma questa è un’idea un po’ sessista…». E il telecronista: «Non mi accusi di sessismo perché non gliela faccio passare. Il sessista è Marcello Nicchi (presidente Aia, ndr) che non le fa arbitrare in Serie A. Vada da Nicchi». Inoltre aggiunge: «Si deve dimettere il presidente. Le manda al macello e al massacro sui campi di periferia».

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. mroman_838 - 1 anno fa

    Retrogradi che sono tutti quelli che smorfino sulle femmine nel calcio: ci sono donne giudici e poliziotte e ministre e dottoresse e professoresse ecc ecc ecc dunque per sti cavoli non potrebbero arbitrare uno sport come il calcio ? Ma andate nella vostra caverna a meditare sui beni persi del passato…! Certo che il calcio è talmente intellettuale che solo un uomo del 21 esimo secolo può capirlo!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy