FC Inter 1908
I migliori video scelti dal nostro canale

ultimora

Zenga: “Nel primo gol c’è l’idea di Inzaghi: questa Inter ha una base di Conte e…”

Zenga: “Nel primo gol c’è l’idea di Inzaghi: questa Inter ha una base di Conte e…”

L'analisi dell'ex portiere dell'Inter

Sabine Bertagna

Walter Zenga ha analizzato la prestazione dell'Inter in collegamento da Dubai: "Hanno giocato tutti sopra le linee. Mi piacerebbe far vedere il primo gol dell'Inter, con una ripartenza fantastica, con Dzeko che recupera palla e va a concludere dopo un cross di Perisic e un tiro di Darmian. Questa è la idea di gioco che Inzaghi ha dato alla squadra. Difendono tutti e attaccano tutti con la stessa intensità e bravura. Questa squadra qui ha preso la base di Conte e ha il x di Simone. Non ci sono più movimenti molto codificati come prima, ma una libertà di gioco devastante. Lo Shakhtar non butta mai via la palla. L'Inter ha avuto una consapevolezza differente, ha concesso meno. I giocatori come Darmian sono giocatori che fanno la fortuna degli allenatori. Soldatini, sempre pronti ad allenarsi e al sacrificio. Perisic devastante, volevo dirgli che è un grande giocatore. Il suo rendimento è cambiato da quando è tornato dal Bayern. Volevo chiedergli se quell'anno lo aveva fatto maturare ancora di più. Ranocchia? La terza partita è quella più complicata. Giochi un big match domenica, poi la Champions League. Mantenere la concentrazione ad alti livelli con costanza. Potrebbe pesargli la partita di sabato, spero non sia così. La difficoltà di Venezia? Logistica. C'è un battello per andare allo stadio e c'è solo un albergo davanti allo stadio. C'è una squadra che gioca a calcio. Zanetti ha messo insieme una squadra multietnica, non disdegna di giocare. Ha messo in difficoltà tante squadre. Oggi il calcio non è più un calcio difensivistico. I giocatori vogliono far parte di una squadra che propone gioco. Il Venezia è una di queste squadre qui".

tutte le notizie di