Gabigol: “Ho sempre rispettato l’Inter, ma il mio desiderio era restare al Flamengo. Sono felice”

Le parole dell’attaccante brasiliano nella conferenza stampa di presentazione

di Marco Macca, @macca_marco

Dopo una lunga trattativa, Gabigol è definitivamente diventato un giocatore del Flamengo, club che dopo l’ultima stagione da record, conclusasi con la conquista del campionato brasiliano e della Copa Libertadores, lo ha acquistato a titolo definitivo dall’Inter per circa 17,5 milioni di euro più una percentuale sulla futura rivendita. Quest’oggi, nella conferenza stampa di presentazione, l’attaccante ha esternato le sue sensazioni:

FELICE – “Mi mancava indossare questa maglietta. Ovviamente tutti sanno che il Flamengo è la mia casa, sono molto felice di tornare a giocare con questa maglia, molto a mio agio. Sono davvero felice, contento di questo momento, perché so che la volontà del mio cuore è stata fatta, è stata fatta la volontà di Dio. Ci è voluto un po ‘di tempo, ma come dice i mister, ‘la cosa importante non è l’inizio, ma la fine’“.

INTER – “Il mio desiderio era di rimanere al Flamengo. Ovviamente le cose non sono accadute così in fretta, ma avevo un club, che era l’Inter, e l’ho sempre rispettato. Internamente, tutti sapevano che il mio desiderio fin dall’inizio era di rimanere. Sono molto felice“.

A CASA – “Mi sento molto bene. Mi sento a casa. Sono molto contento dei miei compagni, della città. Sento molto calore, i tifosi hanno una grande influenza su questo. Perché un giocatore si senta realizzato, non c’è bisogno di giocare in Europa e di lasciare il proprio Paese. Abbiamo un bel campionato, il Flamengo ha un livello molto alto e un allenatore che è uno dei migliori del mondo. Ho un contratto di cinque anni col Flamengo e ho intenzione di rispettarlo e di rimanere qui molto più a lungo.L’accoglienza dei compagni? Ovunque andassi mi parlavano sempre. Mi chiedevano sempre di tornare presto. Sapevano che volevo restare. Dopo i gol nella finale di Copa Libertadores è inevitabile dire che il mio nome è segnato nella storia di Flamengo. Condivido molto, molto con i miei compagni di squadra. Mi sento a casa. Spero di rimanere molto, molto tempo qui. Possiamo regalare ancora più vittorie ai tifosi“.

Durante la conferenza stampa di presentazione ha parlato anche il vicepresidente del club, Braz, che ha dichiarato:

Lo sforzo è stato eccezionale. Il presidente Rodolfo Landim sostiene sempre le mie decisioni. Siamo stati molto ben informati, molto calmi per un contratto come quello di Gabriel, anche a causa dei risultati e della sua stagione. A nome di tutti coloro che hanno partecipato a questa operazione, grazie a tutti. Congratulazioni, Gabriel, che tu possa essere felice per i prossimi cinque anni“.

(Fonte: Globo Esporte)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy