Conte: “Il Milan ha tenuto botta, noi ci abbiamo provato. Sanchez? Sarebbe gravissimo…”

Le parole del tecnico nerazzurro in conferenza stampa

di Sabine Bertagna, @SBertagna

Antonio Conte ha risposto alle domande dei giornalisti in conferenza stampa dopo la sconfitta nel derby: “Penso che avessimo iniziato bene il derby, attaccando e creando. Su due ripartenze e contropiedi ci siamo ritrovati dal passare in vantaggio ad essere sotto di due gol. Dispiace perché il Milan è una squadra forte. Se vai sotto di due gol contro una squadra forte è difficile. Ci abbiamo provato, potevamo come minimo arrivare al pareggio. Complimenti al Milan, che ha tenuto botta: sono stati resilienti e hanno conservato fino alla fine il vantaggio di un gol”.

Gol subiti in difesa? “E’ come si vede il bicchiere. Mezzo pieno o mezzo vuoto. Sicuramente questa sera siamo stati penalizzati più del dovuto, al tempo stesso potevamo farne più di uno. Inevitabile che ci sia da lavorare in alcune situazioni e cercare di migliorare. C’è sicuramente da lavorare e trovare sempre il giusto equilibrio. La squadra non mi è dispiaciuta, ha giocato un’ottima partita. Dovremo essere bravi a a resettare adesso, pensare alla partita di Champions e portarci le tante cose positive che ci sono. Sanchez è arrivato ed eravamo molto allarmati, le notizie dal Cile parlavano di un infortunio importante. Ieri lui e Vidal si sono allenati per la prima volta. Oggi era la prima di sette partite, lui è arrivato affaticato a livello muscolare. Oggi è entrato negli ultimi minuti per limitare i rischi di un danno che sarebbe gravissimo. se dovessimo perdere Sanchez in questo momento”.

(Inter TV)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy