FC Inter 1908
I migliori video scelti dal nostro canale

copertina

Conte: “Abbiamo l’ambizione di lottare per traguardi importanti. Perisic deve credere…”

Il tecnico nerazzurro non nasconde le ambizioni della sua squadra, che ce la sta mettendo tutta per rendere orgogliosi i tifosi.

Sabine Bertagna

Antonio Conte ha parlato in conferenza stampa dopo la vittoria contro la Lazio: "Questa vittoria deve portare entusiasmo perché noi sappiamo il lavoro che stiamo facendo e che dovremo fare. Per noi deve essere un punto di partenza, non certo un punto di arrivo. Abbiamo l'ambizione di voler lottare per traguardi importanti. Chi fa l'allenatore e chi gioca per una squadra come l'Inter l'ambizione minima deve essere il massimo traguardo. A volte ci si riesce a volte meno. Però penso che questo noi lo stiamo facendo dall'anno scorso. L'obiettivo è rendere orgogliosi i nostri tifosi dando tutto in campo".

Sulle prestazioni individuali

"Eriksen? Christian nell'esperienza precedente ha giocato in diversi ruoli, sia da trequartista che da interno. Come ho detto in passato secondo me Christian ha avuto bisogno di un po' più di tempo per ambientarsi e per capire il calcio italiano. Il calcio italiano non è semplice, ci sono due fasi quella offensiva e quella difensiva. E' entrato dentro nella mentalità italiana, inizia a capire bene l'italiano, sono step di crescita che sta facendo e che portano benefici in campo. Per me poter contare su un altro giocatore come Christian nelle scelte mi lascia sicuramente un po' più sereno visto quello che abbiamo dovuto fare".

Getty Images

"Perisic? Anche per lui vale lo stesso discorso. Con Ivan abbiamo dovuto lavorare con pazienza certosina perché lui nasce da esterno d'attacco. Complimenti anche a lui perché é venuto qui con umiltà, con grande voglia di mettersi a disposizione e di giocare per questi colori. Sta facendo molto bene. E' un ragazzo che ha qualità impressionanti importanti e tecniche. deve credere di più in se stesso, avrebbe tutto per fare bene in questo ruolo. Anche qui avere un'opzione in più oltre a Young, Darmian e Hakimi ci fa respirare di più. Il lavoro ci ha aiutato ad implementare la rosa sfruttando le risorse interne", ha concluso Antonio Conte rispondendo ai giornalisti in conferenza stampa.

(Inter TV)

tutte le notizie di

Potresti esserti perso