ESCLUSIVA Bayer, Volland: “Nessuna paura, possiamo battere l’Inter. Sarà una gara speciale”

ESCLUSIVA Bayer, Volland: “Nessuna paura, possiamo battere l’Inter. Sarà una gara speciale”

Le parole dell’attaccante del club tedesco in esclusiva per Fcinter1908.it

di Daniele Vitiello, @DanViti
Volland Inter Bayer

Vigilia di Europa League per l’Inter di Antonio Conte. Domani i nerazzurri affronteranno alla Düsseldorf Arena il Bayer Leverkusen nei quarti di finale in gara secca per la rivoluzione del torneo imposta dal Covid. Altro impegno quindi per i nerazzurri, reduci dalla vittoria sul Getafe negli ottavi e desiderosi di arrivare fino in fondo a questa competizione. Per introdurre la sfida, abbiamo avuto il piacere di intervistare – in esclusiva per Fcinter1908.it – Kevin Volland, attaccante del club tedesco. Queste le sue parole:

Come arriva il Bayer a questa partita?
“Siamo ottimisti, concentrati e speriamo di vincere. È una partita ad eliminazione diretta, per cui sappiamo che tutto è possibile.

Che tipo di partita immagini?
“Ci aspettiamo una partita molto chiusa. Sarà molto interessante, entrambe le squadre hanno grandi qualità. Immagino che i tifosi sugli schermi di tutto il mondo vedranno qualcosa di speciale”.

Che aspetto temi dell’Inter?
“Penso che avere paura sarebbe fatale e ciò è importante per entrambe le squadre. Sono convinto che sia noi che l’Inter non abbiamo paura l’una dell’altra. Quello che serve è il rispetto, nient’altro. Oltre alla fiducia nelle proprie opportunità. Siamo convinti di poter battere l’Inter”.

C’è un avversario di cui hai particolare rispetto?
“L’Inter è una top team europea con tanti punti di forza. Ho detto ‘team’. Nessun giocatore al mondo può giocare per se stesso. Ci sono tanti giocatori con qualità straordinarie ma l’importante è la squadra. Dobbiamo rispettare i nerazzurri nel loro insieme e non ridurre questa rosa ai singoli giocatori”.

Pensate di poter vincere l’Europa League?
“Questo è il motivo per cui abbiamo iniziato questa competizione. Ma per farcela dobbiamo battere l’Inter. Al momento non penso oltre. Questa è la sfida che dobbiamo affrontare ora”.

SI RINGRAZIA L’UFFICIO STAMPA DEL BAYER LEVERKUSEN PER LA GRANDE CORTESIA

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy