Inter sempre più italiana: in estate assalto a Castrovilli, già scelta la contropartita

Inter sempre più italiana: in estate assalto a Castrovilli, già scelta la contropartita

Il centrocampista della Fiorentina mette tutti d’accordo, da Conte alla dirigenza

di Fabio Alampi, @FabioAlampi
Gaetano Castrovilli, Fiorentina

Uno degli obiettivi della dirigenza dell’Inter è quello di rendere la rosa a disposizione di Antonio Conte sempre più italiana: in tal senso i vertici nerazzurri si stanno muovendo alla ricerca di giovani talenti con questa caratteristica. Secondo quanto riporta Tuttosport, in cima alla lista dei desideri interisti c’è Gaetano Castrovilli, rivelazione stagionale della Fiorentina:

Col passare di gare e settimane il giocatore che maggiormente ha scalato le graduatorie è indubbiamente Gaetano Castrovilli. Il centrocampista viola è stato una delle rivelazioni del campionato, nonostante fosse reduce da un campionato di Serie B con la Cremonese. Ventitré anni, nato a Canosa di Puglia (chissà che la cosa non dispiaccia al pugliese Conte), Castrovilli è stato per la Fiorentina quello che ha rappresentato Sensi nei primi due mesi di stagione dell’Inter, ovvero una mezzala qualità, capace di cambiare zona del campo a seconda delle situazioni di gioco, trasformando il 3-5-2 viola spesso in un 3-4-2-1 o 3-4-1-2.

E’ vero, l’Inter ha in rosa Sensi e ha acquistato anche Eriksen, ma Castrovilli piace a tutti, dai dirigenti a Conte. Viene ritenuto la mezzala ideale e in quel reparto l’Inter opererà di certo un acquisto visto che a fine stagione andranno valutate le posizioni di Vecino e forse Gagliardini. L’Inter la scorsa estate ha aperto un binario con la Fiorentina prestando ai viola Dalbert, chissà che il brasiliano, diventato titolare in Toscana, non possa essere utilizzato come contropartita“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy