FC Inter 1908
I migliori video scelti dal nostro canale

copertina

Lautaro-Inter, raggiunto l’accordo sul rinnovo: i dettagli. E c’è una novità sulla clausola

Getty Images

Secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, l'Inter ha raggiunto un accordo con gli agenti di Lautaro per il rinnovo di contratto fino al 2024

Matteo Pifferi

"La biro è pronta all’uso, ma resta in tasca. Ci sarà tempo, meglio aspettare che migliori il clima nella Milano interista (e nella Cina comunista). Lautaro Martinez ha deciso di rinnovare per 4,5 milioni, ma al momento l’unica firma che deve apporre è quella sul tabellino". Apre così l'articolo de La Gazzetta dello Sport in merito al prolungamento di contratto di Lautaro Martinez con l'Inter. L'intesa è stata raggiunta, il Toro allungherà il suo accordo fino al 2024 anche se la firma arriverà più in là nel tempo. Anche per questo, l'obiettivo è prima trovare il gol con continuità perché l'argentino, dopo la tripletta al Crotone, è rimasto a secco di gol nei 6 match successivi.

INCONTRO CON GLI AGENTI - Secondo quanto riferisce la Rosea, gli incontri tra l'Inter e gli agenti del giocatore, Beto Yaque e Rolando Zarate, sono stati proficui: "In una settimana hanno incontrato tre volte i dirigenti nerazzurri in sede, l’ultima giovedì, e hanno toccato con mano la situazione del club che è alla luce del sole da settimane. I rubinetti dell’Inter sono completamente chiusi vista la decisione di Pechino di chiudere gli investimenti non strategici e c’è incertezza anche sul pacchetto azionario futuro, visto che Suning è a caccia famelica di nuovi soci. Questo scenario condiziona inevitabilmente ogni minimo movimento del club ma, nonostante ciò, dopo mesi di alti e bassi, nella vicenda Lautaro le parti si sono rapidamente avvicinate fino a toccarsi", commenta infatti il quotidiano. Attualmente Lautaro percepisce 2,5 mln, lontano dagli standard di un attaccante del suo profilo ma anche dalle richieste pre-Covid di 7,5. L'accordo è stato raggiunto sulla base di 4,5 mln annui ma la firma verrà messa più avanti.

CLAUSOLA - Un aspetto nodale della trattativa è rappresentata dalla clausola rescissoria: nell'attuale contratto è prevista a 111 mln di euro, mentre nel nuovo tale clausola sparirà completamente. Ora però Lautaro è chiamato a sbloccarsi in campo, a maggior ragione dopo che l'affare Dzeko è saltato. "La tentazione Dzeko è passata via velocemente dalla testa dei nerazzurri anche per proteggere il numero 10. Il bosniaco avrebbe certamente arricchito il tasso tecnico dell’attacco, ma avrebbe rischiato di fare ombra all’argentino, destinato invece alla luce dei riflettori", il giudizio de La Gazzetta dello Sport.

tutte le notizie di

Potresti esserti perso