Porte chiuse, per la Serie A in fumo 28 mln. Inter fra le più colpite, per la Juve cifra choc

Porte chiuse, per la Serie A in fumo 28 mln. Inter fra le più colpite, per la Juve cifra choc

Calcio e Finanza fa una stima sulla somma che l’Inter e le altre squadre di Serie A perderanno giocando a porte chiuse le prossime partite

di Marco Macca, @macca_marco

INTER

Il Decreto Governativo, diventato ufficiale nei giorni scorsi, ha dato disposizione al calcio italiano di giocare a porte chiuse, almeno fino al 3 aprile. Un male necessario, come lo ha definito l’amministratore delegato dell’Inter, Beppe  Marotta. Un male che risente ovviamente dell’emergenza sanitaria mondiale del coronavirus, che sta mietendo vittime in Italia come nel resto del globo. Piazzare migliaia di tifosi all’interno di uno stadio sarebbe una vera follia. Ed è per questo che, al momento, lo strumento delle porte chiuse è l’unico per provare a portare a termine il campionato.

L'Inter continua a collezionare cifre mostruose grazie ai suoi tifosi. Nel derby saranno superati i 5,5 milioni di incasso

E pazienza se i club di Serie A, a causa di queste misure stringenti, perderanno molti soldi, a cominciare ovviamente dalle somme in cassa grazie alle vendite dei biglietti. Se a ciò aggiungiamo i rimborsi che tutte le società sono chiamate a fornire ai propri tifosi che giocoforza non potranno presentarsi allo stadio, non è difficile immaginare la gravità della situazione. Grazie a un’indagine condotta dal sito specializzato Calcio & Finanza, possiamo prevedere che le 20 società di Serie A, nel periodo in cui dovranno giocare a porte chiuse, perderanno nel complesso più di 28 milioni di euro tra campionato e coppe europee, dati gli 867.862 tifosi previsti nel periodo detto che non potranno assistere dal vivo alle partite.

Il club più colpito sarà la Juventus, che dovrà rinunciare a più di 12 milioni, pari al 43% del totale. A seguire i bianconeri c’è il Milan, che perderà quasi 3 milioni e mezzo. Ma anche l’Inter, sul podio di questa triste classifica, dovrà rinunciare a una somma non indifferente. In particolare, i nerazzurri non potranno incassare 2.790.086 milioni di euro, pari al 10% del totale. A San Siro, infatti, l’Inter dovrà giocare la prossima settimana con il Sassuolo e con il Getafe in Europa League. Considerata la media spettatori del club di viale della Liberazione, al Meazza si sarebbero presentati, secondo Calcio e Finanza, circa 107 mila spettatori.

NELLA PAGINA SUCCESSIVA, LA CLASSIFICA COMPLETA

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy