FC Inter 1908
I migliori video scelti dal nostro canale

copertina

Sole 24 Ore – Milan-Inter, dallo stadio alla sfida dei 500 mln di ricavi. Da qui al 2027…

Sole 24 Ore – Milan-Inter, dallo stadio alla sfida dei 500 mln di ricavi. Da qui al 2027…

Aumentare i ricavi. È questo il diktat di Inter e Milan per competere con le grandi d'Europa

Gianni Pampinella

Aumentare i ricavi. È questo il diktat di Inter e Milan per competere con le grandi d'Europa. Per questo i due club hanno sempre ritenuto prioritario la costruzione del nuovo stadio. "Il goal più importante Milan e Inter lo hanno messo a segno venerdì scorso, ottenendo dalla Giunta la conferma del pubblico interesse sul progetto del nuovo stadio. Ciò che più conta però è che il nuovo impianto, da inaugurare a questo punto nel 2027, possa consentire di incrementare in maniera consistente i proventi da matchday e no matchday. Questo passaggio infatti è indispensabile per avviare nei prossimi cinque anni la rincorsa di Milan e Inter alle big d’Europa. Per competere con i club-Stato e le nobili del Vecchio Continente messe a dura prova dalla pandemia, è necessario aumentare i ricavi verso la soglia dei 500 milioni annui", sottolinea il Sole 24 Ore.

 Getty Images

"La strada appare più lunga per il Milan che nei due anni della pandemia e fuori dalla Champions ha realizzato ricavi medi inferiori ai 250 milioni, mentre l’Inter si è attesta sopra i 350 milioni. L’Inter, nonostante le difficoltà del gruppo Suning, ha ritrovato autonomia e sicurezza finanziaria. Lo scorso anno si è avvalsa della legge 126/20 per rivalutare library e marchio e puntellare il patrimonio con una riserva ad hoc di 203 milioni. In futuro appare però prioritario ridurre un indebitamento lordo che oggi supera gli 800 milioni e che si porta dietro oltre 30 milioni di interessi annui".

"Da qui al 2027 i ricavi da stadio potranno crescere, ma con il nuovo impianto Milan e Inter prevedono di incassare circa 100 milioni a stagione Sul fronte commerciale e dell’internazionalizzazione (sponsor, merchandising, licensing) i due club hanno realizzato perfomances importanti in questi anni, in linea con il proprio blasone. Sul fronte dei proventi media la presenza stabile in Champions può assicurare ai due club oltre 150 milioni annui (due terzi dalla Serie A). Il target dei 500 milioni di ricavi, considerando altre voci di entrata e un sano player trading, potrebbe essere perciò meno lontano di quanto si creda".

(Il Sole 24 Ore)

 

tutte le notizie di