Football Leaks – FPF, scandalo Psg: incassati 1,8 miliardi irregolarmente. Uefa sapeva tutto

Football Leaks mette nei guai il Psg

di Redazione1908

Scoppia lo scandalo Psg. E’ Football Leaks a sganciare la bomba sul club francese. Il Psg, infatti, avrebbe ricevuto la bellezza di 1,8 miliardi di euro dal governo del Qatar in forma irregolare, un’iniezione di denaro che violerebbe totalmente le regole del Fair Play Finanziario. Se fosse accertata la violazione, il Psg dovrebe essere espulso dalle competizioni europee.

Ma la cosa più grave è il coinvolgimento, tutto da dimostrare ovviamente, della Uefa, con Platini e l’allora segretario generale Gianni Infantino a conoscenza delle violazioni, commesse nel 2012. L’accordo avrebbe visto coinvolti anche Nasser Al-Khelaifi, presidente del Psg, e il suo braccio destro dell’epoca, Jean-Claude Blanc.

Secondo Football Leaks, Al-Khelaifi ottenne da Platini una riduzione della multa imposta al club (60 milioni di euro), multa condivisa con  il Manchester City. La Uefa avrebbe consentito al club parigino di contabilizzare, in forma retroattiva, il contratto firmato con l’Autorità del Turismo del Qatar per la stagione 2013/2014.

Secondo quanto diffuso da Football Leaks, anche nel 2017 il Psg era stato colto in violazione del FPF, indagine chiusa a giugno senza conseguenze “per ragioni politiche”, secondo quanto si legge sul documento.

DrBBcAaX4AA8R5t

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy