FC Inter 1908
I migliori video scelti dal nostro canale

primo piano

Inter, cosa c’è davvero dietro l’exploit inatteso di Thuram. “E una punta a gennaio…”

Inter, cosa c’è davvero dietro l’exploit inatteso di Thuram. “E una punta a gennaio…” - immagine 1
Cosa c’è davvero dietro l’exploit inatteso di Marcus Thuram all’Inter. E cosa filtra sul possibile arrivo di una punta a gennaio

Cosa c’è davvero dietro l’exploit inatteso di Marcus Thuram all’Inter. Oggi il Corriere dello Sport dedica grande spazio all’attaccante francese, grande rivelazione di questa prima parte di stagione. Contro il Monza è atteso dal 1’ accanto a capitan Lautaro Martinez e andrà alla ricerca del gol che manca dal 17 dicembre contro la Lazio in campionato.

Era il 19 agosto e cominciava (ufficialmente) l’avventura interista e italiana di Thuram. L’avversario era il Monza, messo sotto 2-0. Domani, per iniziare il girone di ritorno, la squadra nerazzurra sarà di scena proprio in Brianza. Ci sarà anche il francese, ovviamente al fianco di Lautaro. Già, ma rispetto a quella prima volta, da cui sono trascorsi quasi 5 mesi, c’è una bella differenza. Allora, infatti, l’ex-Moenchengladbach era un giocatore tutto da scoprire per il nostro calcio. Nel precampionato non aveva segnato nemmeno una rete, accendendo dubbi sulla sua effettiva efficacia davanti alla porta avversaria. Era uno dei grandi punti interrogativi di un’Inter che iniziava l’annata con lo scudetto come grande obiettivo. Del resto, era stato ingaggiato come sostituto di Dzeko e avrebbe dovuto essere il terzo, dietro al tandem Lautaro-Lukaku. Invece, saltato il ritorno del belga, Tikus si era ritrovato ad essere subito il partner del Toro, con Arnautovic come alternativa, in attesa dell'addio di Correa e dell’arrivo di Sanchez. 


Inter, cosa c’è davvero dietro l’exploit inatteso di Thuram. “E una punta a gennaio…”- immagine 2

L'exploit di Thuram

—  

Ebbene, 5 mesi dopo, Thuram è letteralmente esploso. Con Lautaro ha costruito la miglior coppia di attaccanti del torneo e ha sgombrato qualsiasi obiezione sulle sue doti di bomber. Magari non arriverà a segnare una ventina di gol, nel frattempo, però, a metà annata, è già a quota 8: bottino a cui vanno aggiunti ben 6 assist e 4 rigori procurati. Sommando tutto assieme, arriviamo a 18 reti in cui c’è stata la firma decisiva del francese. La verità è che nessuno aveva previsto un exploit del genere. Thuram è andato anche oltre le più rosee aspettative di Ausilio, che già nell’estate 2021 avrebbe voluto portarlo a Milano per fare la punta pura (allora faceva ancora l’esterno offensivo), ma saltò tutto a causa di infortunio al ginocchio a fine agosto. Con due anni di ritardo, quell’intuizione si è rivelata più che azzeccata. E Tikus, ormai, è diventato un elemento fondamentale nell’impianto di Inzaghi. Tanto che, quando fa fatica, quando non riesce ad essere brillante, quando le sue giocate non sono efficaci, il gioco ne risente. Ebbene, nelle ultime 4 settimane è stato proprio così. Thuram è a secco da 4 gare: Lecce, Genoa, Verona, più il Bologna in Coppa Italia. Gli era già capitato a novembre, con un digiuno durato 5 partite. Adesso, però, è calato anche il livello delle sue prestazioni. 

Inter, cosa c’è davvero dietro l’exploit inatteso di Thuram. “E una punta a gennaio…”- immagine 3

Punta a gennaio? La situazione

—  

Il francese ha sofferto anche lo stop di Lautaro, con cui ha creato un feeling speciale. Non è un caso dunque che, sabato scorso, con il rientro del Toro, Thuram abbia dato una serie di fiammate delle sue. La sensazione è che stia tornando al massimo e che sia pronto di nuovo a scatenarsi. Il banco di prova, in questo senso, sarà il Monza, che ad agosto aveva avuto solo un assaggio delle sue qualità. Alla sfida di domenica sera, invece, Tikus arriva come uno dei pericoli principali. Il vero problema per Inzaghi è che su Lautaro e Thuram può puntare ad occhi chiusi, mentre non può fare altrettanto con Arnautovic e Sanchez. Il rischio, insomma, è che non si possa andare in fondo senza alternativa adeguate. Ecco perché l’ipotesi di un rinforzo là davanti non può essere scartata fino alla fine del mercato invernale, si legge.

tutte le notizie di

Se vuoi approfondire tutte le tematiche sul mondo Inter senza perdere alcun aggiornamento, rimani collegato con FC Inter 1908 per scoprire tutte le news di giornata sui nerazzurri in campionato e in Europa.