(Non) ho l’età: da Totti a Quagliarella, quanti gol dopo i 30. C’è pure un ex Inter

Gli attaccanti italiani che più degli altri sono stati capaci di andare in gol anche superata la soglia dei 30 anni

di Marco Macca, @macca_marco

1° POSTO

Si sa: il gol è un’arte, un affare per pochi eletti. E, in quanto arte, non ha età. Anche se parliamo di esseri umani, anche se parliamo di calcio. Eh sì, perché quando ci sono di mezzo la fame, la mentalità vincente, la voglia di non fermarsi e l’amore per il proprio mestiere, ecco che vengono fuori esempi di longevità calcistica da fare invidia a tutti. E, addirittura, c’è chi si comporta come il vino: più matura, più diventa buono. Stiamo parlando degli attaccanti italiani che, nella storia della Serie A, sono stati capaci più degli altri di prolungare la loro carriera, di aggiornare i loro numeri, di accrescerli, di migliorarli, anche dopo aver superato la soglia dei 30 anni. Fabio Quagliarella ne è un esempio lampante, ma non è l’unico. Andiamoli a scoprire tutti:

ANTONIO DI NATALE

Hellas Verona FC v Udinese Calcio - Serie A

GOL TOTALI IN SERIE A: 209

GOL IN SERIE A DOPO I 30 ANNI: 163

PERCENTUALE: 77,99%

(Fonte: Sky Sport)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy